Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Rufo martire

Date rapide

Oggi: 28 novembre

Ieri: 27 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News - Il giornale dalla Costa d'AmalfiBooble News Costiera Amalfitana

Direttore responsabile: Manuela Nastri

Hotel Villa Romana Hotel & SPA sulla Costa d'Amalfi a MinoriSalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia https://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Hotel Marmorata e Ristorante Antica Cartiera a Ravello sul mare della Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastConnectivia, Internet Service Provider in fibraHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Booble News

Hotel Villa Romana Hotel & SPA sulla Costa d'Amalfi a MinoriSalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia https://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Hotel Marmorata e Ristorante Antica Cartiera a Ravello sul mare della Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastConnectivia, Internet Service Provider in fibraHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: Cultura"Prigionia oziosa di un architetto". L’Architemario in quarantena è il nuovo libro di Christian De Iuliis

Cultura

"Prigionia oziosa di un architetto". L’Architemario in quarantena è il nuovo libro di Christian De Iuliis

Inserito da (admin), mercoledì 10 giugno 2020 12:35:01

di

Christian De Iuliis* Architetto e scrittore

Può un architetto, ovvero una persona curiosa, dotato di inventiva e incline agli spostamenti, in grado di coordinare il lavoro di molte persone e di valutare ipotesi e soluzioni differenti, rimanere chiuso in casa cinquanta giorni senza maturare, e conseguentemente manifestare, segnali di smarrimento mentale e squilibrio psicofisico?.

La risposta è: «no».

Può, viceversa e contestualmente, durante questa prolungata prigionia, un architetto industriarsi per non farsi sopraffare dall'insofferenza, inventando quotidianamente nuovi modi per tenere la mente sufficientemente allenata?.

La risposta è: «assolutamente si!».

E’ così che la quasi totalità degli architetti italiani ha affrontato la quarantena imposta dal Covid-19, confrontandosi giorno per giorno con le contraddizioni degli eventi e facendo del suo spazio domestico un luogo creativo ed immaginario.

Decretato il lockdown, la prima operazione che gli architetti hanno dovuto fare è stata quella di riconoscere il loro rapporto col tempo. Valutando le proprie personali capacità di attesa. Dote peraltro già abbondantemente sviluppata. Quanta pazienza già occorreva, ad esempio all'architetto, per affrontare la lentezza della burocrazia, le inefficienze delle manovalanze e l’indolenza dei maestri artigiani?.

Successivamente molti architetti, incapaci di tener ferme le mani, hanno colto l’occasione per costruire qualcosa all'interno della loro casa: mobili Ikea, la cuccia del cane, puzzle o piramidi di biscotti.

Poi è arrivato il momento di apprezzare la formulazione dell’autocertificazione, in tutte le sue variegate versioni. Materia che ha stimolato la fantasia e lo spirito critico degli architetti costretti ad autocertificarsi, per lavoro, ogni mossa.

Molti architetti con velleità artistiche hanno pure rispolverato strumenti musicali, reliquie di gioventù, accantonati in soffitta. Tanti hanno cantato, i più coraggiosi sui balconi, gli altri nella riservatezza del salotto a serrande rigorosamente sigillate.

A proposito di balconi. Chi meglio degli architetti poteva considerarne l’importanza, estetica ed urbanistica! Al pari delle verande e dei più prestigiosi terrazzi, simbolo di una opulenza al limite della volgarità.

La disquisizione filosofica ha anche interessato aspetti più elevati del convivere. Il rapporto, ad esempio che gli architetti intrattengono con i lavori edili e con la famigerata "sfravecatura" oppure la misura del loro livello di autostima, da mantenere sempre piuttosto sollevata dai livelli di guardia indicativi della depressione.

Trascorso il primo mese, gli architetti si sono sentiti partecipi delle iniziative per il rilancio, nonostante la loro atavica assenza nelle famigerate task force nazionali.

Da una parte si sono posizionati coloro che hanno pensato che non fosse possibile ricominciare, come prima, a fare l’architetto e hanno preso in esame nuove opportunità di lavoro magari legate alla tecnologia, dall'altra, la maggior parte degli architetti ha provato ad immaginare la rinascita delle città, attraverso una nuova architettura fatta di distanze, decongestione, deroghe, detraibilità e decostruttivismo. Insomma un mucchio di "D".

Tutto questo un attimo prima che si scatenasse la questione dei "congiunti", argomento che ha terrorizzato gli architetti, costretti a combattere perennemente con parenti, suoi e dei suoi clienti, veri o presunti, di ogni grado, fattezze ed aggressività.

Quando è stato chiaro che la quarantena stesse per terminare, gli architetti hanno considerato con preoccupazione tutte le nuove ansie dalle quali saranno tormentati durante la, si spera breve, fase di convivenza col virus: cantieri edili trasformati in poliambulatori, nuovi piani di sicurezza, delatori accovacciati su ogni balcone pronti a smascherare violazioni e leggerezze.

Mutamenti che creeranno una nuova generazione di architetti, detti da "post-pandemia" che, in una prima fase, si affiancheranno a quelli già esistenti per poi prenderne inevitabilmente il posto.

Infine è arrivato il 4 Maggio e siamo usciti di casa, tutti insieme, trasformati in personaggi di un romanzo distopico di DeLillo, protagonisti di una nuova, indefinita, quarantena mentale.

Che ancora dura.

Un’ultima domanda: può tutto questo delirio essere raccontato in un libro?.

La risposta è: «Ebbene si!».

Il libro si chiama: "L’Architemario in quarantena – Prigionia oziosa di un architetto"l’ho scritto io. Da oggi è in vendita su Amazon e lo potete acquistare cliccando QUI.

FOLLOW ME ON TWITTER: @chrideiuliis – search me on LINKEDIN

Galleria Fotografica

rank: 10311109

Cultura

Cultura

A Buccino l'inaugurazione della mostra #eppuresisto

È stata inaugurata venerdì 25 novembre, in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne la mostra #eppuresisto, presso il Museo Nazionale Marcello Gigante di Buccino. L'evento, organizzato dall'APS Meditj, in collaborazione con il Comune di Buccino e il Consorzio...

Cultura

Appuntamenti. Franco Arminio con la "Cura dello sguardo", a Ravello il prossimo 2 dicembre

Venerdì prossimo, 2 dicembre alle ore 18, presso l'Auditorium Oscar Niemeyer, il Comune di Ravello propone un incontro con Franco Arminio dal titolo "La cura dello sguardo". Un happening tra teatro e poesia, che prevede anche il coinvolgimento del pubblico. Poeta e paesologo, Arminio sta portando questo...

Cultura

Milano, Viviana e Alfonso Bottone presentano i loro romanzi

di Norman di Lieto E' stata una serata milanese dal sapore ‘costierano', ma anche un avamposto minorese nel cuore di Milano: questa ‘strana' atmosfera è quella che hanno vissuto i partecipanti alla presentazione meneghina dei libri di Viviana e Alfonso Bottone. Chiamati sul palco, prima la figlia e poi...

Cultura

Street Art a Roma: ecco "Donna, Vita, Libertà", la nuova opera omaggio alle donne iraniane di Laika

All'alba del 24 novembre, alla vigilia della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne è apparso un nuovo poster di Laika. L'artista mascherata è tornata sui muri della città di Roma, in via Torino (angolo via Cavour), con un'opera omaggio alle donne iraniane. "Ho scelto...

La storica pasticceria Pansa vi augura Buone Feste ricordando che è possibile acquistare tutta la produzione artigianale dallo shop on line www.pasticceriapansa.itHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti i nostri lettori buone feste e ricorda che i dolci di Natale possono essere acquistati sul portale e-commerce www.salderisoshop.comMaurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.