Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 giorni fa S. Ermenegildo martire

Date rapide

Oggi: 13 aprile

Ieri: 12 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: AttualitàPrelievo forzoso sui conti correnti, Meloni: "Non è previsto"

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Attualità

prelievo forzoso, conti correnti, fisco, agenzia entrate, meloni, opposizioni

Prelievo forzoso sui conti correnti, Meloni: "Non è previsto"

Nel 'giallo' del pignoramento-lampo dei conti correnti: l'articolo 23 della bozza della Legge di Bilancio 2024 sul prelievo forzoso prima inserito, poi diluito e adesso 'sconfessato' dal governo riprende un principio approvato dal Parlamento con la delega fiscale varata prima della pausa estiva. Le opposizioni: "Autogol del governo"

Inserito da (Redazione Nazionale), venerdì 27 ottobre 2023 22:51:18

di Norman di Lieto

Che cosa è successo riguardo la notizia sul prelievo forzoso sui conti correnti?

Una notizia che s'è rincorsa per due giorni e che nel secondo giorno aveva specificato anche la soglia dei mille euro, poi l'intervento di Giorgia Meloni che blocca la norma che era già in bozza. Con il dietrofront totale. O quasi.

Come riporta l'agenzia AdnKronos però non c'è stata nessuna 'manina' nel giallo del pignoramento-lampo dei conti correnti: l'articolo 23 della bozza della Legge di Bilancio 2024 sul prelievo forzoso prima inserito, poi diluito e adesso 'sconfessato' dal governo riprende un principio approvato dal Parlamento con la delega fiscale varata prima della pausa estiva.

Secondo esponente Pd Antonio Misiani, già vice ministro all'Economia:

"Il principio era nella delega fiscale scritta dallo stesso governo che adesso la vuole ritirare: hanno fatto un autogol".

A onor del vero, la norma sui pignoramenti sprint non sorprende neanche gli esperti del settore che notano come sia in vigore anche in altri paesi e si limiterebbe a saltare un passaggio in base al quale oggi l'ente di riscossione, prima di procedere al prelievo, richiede informazioni agli istituti di credito, fattore che rallenta l'intervento sul conto corrente del debitore.

"Non è stata prevista alcuna norma per il prelievo dei conti correnti, non è prevista nella legge di bilancio". Così la premier Giorgia Meloni al termine del Consiglio europeo.

"Al netto del fatto che è già previsto che l'Agenzia delle Entrate possa pignorare i conti correnti, lo ha fatto il precedente governo, nella legge di bilancio l'unica cosa che è scritta è che bisogna implementare la lotta all'evasione ma non è prevista alcuna norma che consente di prelevare i soldi dai conti correnti", ha aggiunto la premier rispondendo ai cronisti a Bruxelles.

Ma l'opposizione non ci sta, su questo interviene anche il segretario di Più Europa Riccardo Magi:

"Ogni giorno escono bozze su bozze della manovra. La tecnica è chiara: lanciare il sasso, vedere qual è la reazione, e poi nel caso nascondere la mano. E il prelievo forzoso sui conti correnti è solo l'ultimo esempio di questa triste pratica. La realtà è che il governo è in stato confusionale, sono arrivati a Palazzo Chigi raccontando balle e ora non sanno cosa fare e litigano tra di loro. Un triste spettacolo pagato dai contribuenti''.

Quindi, come detto, è stato l'intervento diretto della premier Giorgia Meloni a far sparire anche la norma sul prelievo dai conti correnti con la possibilità per il fisco di verificare direttamente le disponibilità prima di procedere col pignoramento, si trasforma in generiche "modalità telematiche di cooperazione applicativa e degli strumenti informatici" per acquisire "tutte le informazioni", prima di procedere al recupero coattivo.

Il senatore Mario Turco, vicepresidente Movimento 5 Stelle, dichiara sempre sul prelievo forzoso dai conti correnti:

''Una norma già presente nella bozza della legge di Bilancio che Palazzo Chigi ha approvato e che adesso la Meloni rinnega, provando ad assicurare agli italiani che non ci sarà nessun prelievo forzoso. La stessa Presidente Meloni, però - continua Turco - dimentica che la norma già esiste e risulta approvata nell'ambito della delega fiscale proposta dal centrodestra. Si tratta in particolare dell'articolo 18, che delega il governo a razionalizzare, informatizzare e semplificare le procedure di pignoramento, anche mediante meccanismi stragiudiziali presso terzo. Non parliamo di aspetti legati al contrasto all'evasione fiscale, settore in cui il Governo primeggia con oltre 12 condoni già introdotti, ma della fase di riscossione, dove si sovrappongono situazioni sociali e di necessità che devono essere valutate garantendo principi giuridici e i diritti del contribuente. Altro che un Paese che corre e un fisco amico del contribuente''.

C'era o non c'era questa norma seppur in bozza nella legge di Bilancio approvata da Palazzo Chigi?

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni<br />&copy; pagina FB Giorgia Meloni La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni © pagina FB Giorgia Meloni
Euro<br />&copy; Foto di martaposemuckel da Pixabay Euro © Foto di martaposemuckel da Pixabay

rank: 10885101

Attualità

Pisa, cariche polizia sugli studenti: 7 agenti si sono auto identificati

7 agenti si sono auto - identificati come personale in servizio durante gli scontri avvenuti a Pisa lo scorso 23 febbraio durante il corteo pro Palestina organizzato dagli studenti toscani. Ora la procura che sta indagando sulle cariche è in possesso di alcuni nomi degli agenti che, appunto, si sono...

Multe, gli italiani nel 2023 hanno pagato 1,535 miliardi

Si discute spesso su una delle modalità di incasso dei Comuni che arrivano a 'rimpinguare' casse - soventi - esangui, grazie anche (o soprattutto) ai rilevatori di velocità. Ora emergono dati e numeri incredibili e che arrivano dal sistema telematico del ministero dell'Economia che censisce tutti i movimenti...

Crollo Esselunga, Calderone: "Faremo tutti i controlli necessari"

Dopo il crollo e la morte di 4 operai (con un quinto ancora disperso, e con pochissime speranze di essere ritrovato vivo) in un cantiere Esselunga a Firenze, il dolore per la tragedia è stato affiancato dalle polemiche. Anche per questo motivo, la ministra del Lavoro si è recata a Firenze per partecipare...

Rai, proteste in tutta Italia: "Stop alla censura"

L'onda lunga delle polemiche sulla Rai non si ferma e dopo gli 'scivoloni' in Rai del dopo - Sanremo e, nello specifico, a Domenica In dove Mara Venier si è ritrovata a leggere un comunicato dell'ad della Rai dopo le dichiarazioni di Ghali e Dargen D'Amico e che avevano mandato su tutte le furie l'ambasciatore...

Femminicidi, ergastolo per l'assassino di Alessandra Matteuzzi

Oggi a Bologna, in Corte d'assise, è arrivato l'ergastolo per Giovanni Padovani, l'ex calciatore e modello 28enne che il 23 agosto del 2022 ha massacrato a pugni, calci, martellate e colpi di panchina la 56enne Alessandra Matteuzzi, sua ex fidanzata. Stefania, sua sorella, piange alla lettura della sentenza....

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.