Ultimo aggiornamento 5 giorni fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: PoliticaConferenza di fine anno, Meloni: "Riforma della giustizia è una priorità"

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Politica

giorgia meloni, conferenza fine anno, presidenzialismo, fisco, giustizia

Conferenza di fine anno, Meloni: "Riforma della giustizia è una priorità"

Sul tavolo dell'esecutivo anche la riforma del fisco e il presidenzialismo

Inserito da (Redazione Nazionale), giovedì 29 dicembre 2022 20:07:21

di Norman di Lieto

Un governo quello guidato da Giorgia Meloni a sessanta giorni dall'inizio del percorso del sessantottesimo esecutivo della Repubblica italiana.

Due mesi intensi con provvedimenti già ampiamente dibattuti e con quasi tre ore di conferenza stampa e 45 domande cui dover rispondere.

Il tema forte del centrodestra da sempre è il semipresidenzialismo a cui Meloni dice sì e apertura verso riforma fiscale e della giustizia.

Un asse pro Kiev e un atteggiamento diverso rispetto al passato nei confronti di Turchia e Cina.

Sul fronte bellico tra Russia e Ucraina, la premier dichiara:

"Spero che prima o poi il governo russo si renda conto dell'errore che sta facendo" e decida di "fermare questa incomprensibile invasione. Fino a quando questo non accadra' noi difenderemo l'Ucraina". "L'Italia e' pronta a farsi garante di un eventuale accordo di pace. E' la ragione per la quale penso di recarmi a Kiev prima della fine di febbraio.

Sui temi - sentitissimi - della giustizia e del fisco Giorgia Meloni ha dichiarato:

"La riforma della giustizia è una priorità. Abbiamo scelto un ottimo ministro della Giustizia che è deciso ad andare avanti. Nei prossimi mesi lavoreremo alla riforma della giustizia".

Sul tema del fisco invece, la premier afferma:

"Sul tema della riforma fiscale noi intendiamo andare avanti. In primis il taglio del costo del lavoro: bisogna fare molto di più, l'obiettivo è il taglio di cinque punti. Il secondo è una tassazione che tenga conto della composizione del nucleo familiare. Il tema del sostegno alla natalità è una nostra priorità e il tema della tassazione deve andare in questa direzione. E poi c'e' il tema 'più assumi e meno paghi'".

Sulla casa e sulla riforma del catasto Meloni 'blinda' la sacralità della prima casa

"Da questo Governo non partirà mai un aumento della tassazione sulla casa.
Particolarmente considero la prima casa un bene sacro, non pignorabile e non tassabile".

Sul déjà-vu che dopo due anni riappare: il Covid e i voli provenienti dalla Cina con l'obbligo di tampone una volta giunti in Italia, Meloni ha dichiarato:

"Il ministro della Salute Schillaci ha immediatamente disposto un tampone per chiunque arrivi dalla Cina. Misura che rischia di non essere efficace se non presa a livello europeo.
Per questo ho chiesto al ministro Schillaci di scrivere al commissario competente per chiedere che sia l'Unione europea a prendere un provvedimento in questo senso. Auspichiamo che l'Ue voglia operare in questo senso. Il modello di privazione della libertà conosciuto in passato non è efficace. E il caso cinese lo dimostra. L'idea è che si debba lavorare prioritariamente sulla responsabilità dei cittadini e non sulla coercizione. Sui vaccini c'è una campagna dell'Esecutivo che riguarda soprattutto gli anziani e i soggetti più a rischio che sono quelli su cui mi sento di fare l'invito più deciso".

Giorgia Meloni ha sorriso quando le hanno chiesto se senta il peso di Mario Draghi sulla sua testa:

"Lo sento chiaramente e mi fa piacere - ammette -. Misurarmi con persone capaci e autorevoli è stata la sfida di tutta la mia vita. A me non è mai piaciuto vincere facile, mi stimolano le persone capaci e autorevoli, e Draghi lo è a livello nazionale e internazionale. Mi rendo conto dell'eredità e anche dei paragoni che si possono fare, lo trovo affascinante".

Fonte foto: Pagina Facebook Giorgia Meloni e Foto dijessica45daPixabay

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10156106

Politica

Regionali Sardegna, rischio riconteggio dei voti

di Norman di Lieto Lo scarto era stato molto ridotto, ma Todde aveva vinto, la candidata 5Stelle e Pd, dopo un lungo testa a testa contro il suo avversario sostenuto dalla coalizione di centro destra Truzzu, fermo al 45%; si era presa la guida della Sardegna subentrando a Solinas che la Lega di Salvini...

Cariche sugli studenti, ministro Piantedosi: "Polizia ha agito per proteggersi"

L'informativa alla Camera e al Senato di oggi ha visto il ministro dell'Interno, Piantedosi, difendere le forze dell'ordine dopo i fatti di Pisa e Firenze, con gli studenti caricati a colpi di manganello dagli agenti in servizio durante le manifestazioni pro Palestina. Su quegli episodi era intervenuto...

Forza Italia, Antonio Tajani primo segretario nell'era post Berlusconi

di Norman di Lieto Sin dalla sua fondazione, Forza Italia è stata Silvio Berlusconi: eppure, con il Cavaliere ancora in vita, i tentativi di trovare una figura che prendesse le redini del partito ci sono stati. I nomi più importanti che ci hanno provato sono quelli di Angelino Alfano e di Giovanni Toti...

Kiev, arriva il G7 a guida italiana. Meloni: "Sostegno all'Ucraina fino a quando sarà necessario"

La premier Giorgia Meloni porta il G7 a Kiev ribadendo - ancora una volta - il sostegno dell'Occidente all'Ucraina a due anni dall'inizio del conflitto tra Kiev e Mosca. La presidente del Consiglio italiano - che è pronta a guidare la prima riunione dei 7 grandi a guida italiana - ribadisce il sostegno...

Cariche polizia su studenti, Mattarella: "Autorevolezza Forze dell'Ordine non si misura sui manganelli"

di Norman di Lieto Non si placano le schermaglie politiche dopo le 'manganellate' della polizia agli studenti durante le manifestazioni pro Palestina a Pisa e Firenze. È intervenuto su questi avvenimenti anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che in una nota diffusa dal Quirinale ha...