Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Aureliano vescovo

Date rapide

Oggi: 16 giugno

Ieri: 15 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: Musica, Cinema e TeatroCinema. Challengers: una partita a tre

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Musica, Cinema e Teatro

Cinema, Film, Nuove uscite, Recensioni

Cinema. Challengers: una partita a tre

Uscito in sala dopo una lunga attesa, Challengers di Luca Guadagnino è l’ennesimo film sul tennis degli ultimi anni.

Inserito da Manuela Nastri (Manuela Nastri), martedì 30 aprile 2024 17:51:31

di Manuela Nastri

Uscito in sala dopo una lunga attesa, Challengers di Luca Guadagnino è l'ennesimo film sul tennis degli ultimi anni. A differenza de La Battaglia dei sessi (2017, Jonathan Dayton - Valerie Faris), Borg McEnroe (2017, Janus Metz Pedersen), Una famiglia vincente - King Richard (2021, Reinaldo Marcus Green) non si tratta di un film biografico ma l'ambiente tennistico è la location dove si intrecciano "relazioni", è il caso di dire, tra 3 giovani tennisti: Tashi (interpretata da Zendaya), Patrick (Josh O' Connor) e Art (Mike Faist). Il titolo fa riferimento ai tornei minori del circuito Atp, dove sono in palio meno punti e non competono top player tra le prime posizioni del ranking.

131 minuti, questa è la durata del lungometraggio, che potrebbero corrispondere all'effettivo svolgimento di un match di tre set. Infatti, il triangolo amoroso si dirama in 13 anni raccontati attraverso una narrazione non lineare dal 2006 al 2019, mentre è in atto la finale del torneo di New Rochelle dove due ex amici, nonché compagni di doppio a livello juniores, Patrick e Art, si trovano a contendere il trofeo, la passione per Tashi e il proprio orgoglio.

 

Adriano Panatta nel documentario La maglietta rossa (2009) di Mimmo Calopresti, spiega che la geometria del campo di tennis non sarebbe come si può immaginare un rettangolo di gioco, bensì è piramidale perché «i colpi vanno in fuori» allargando smisuratamente le larghezze e mentre i giocatori di attacco, come Roger Federer, giocherebbero più vicini alla linea di fondo restringendo gli spazi, quelli di rimessa, come Rafa Nadal, se ne allontanerebbero rendendo gli spazi infiniti.

Questa citazione viene in aiuto per comprendere la metafora tennistica proposta da Guadagnino, laddove la geometria tennistica non è più quella delle simmetrie speculari e parallele di Alfred Hitchcock di Delitto per Delitto - L'altro uomo (1951), ma quella piramidale-triangolare proposta da Panatta, laddove Tashi corrisponderebbe alla "linea di base" di un triangolo isoscele che ha per ipotenusa la "linea centrale del campo".

A livello anacronistico, per chi segue lo sport diventa, però, abbastanza inverosimile contestualizzare Challengers: infatti Art, è un tennista di successo al quale mancherebbe solo la vittoria degli gli US Open per completare il Career Gran Slam (la vittoria di tutti e quattro gli slam, impresa riuscita solo a 8 campioni), laddove in questo arco temporale il tennis è stato dominato dai Fab 3 (Roger Federer, Rafa Nadal, Novak Djokovic) e gli albi d'oro dei vari tornei sono noti a tutti.

 

Considerando la lunga filmografia tennistica, Challengers forse non è il miglior film su questo tema, ma è un'opera estremamente interessante dal punto di vista registico, soprattutto nelle scene sportive. Sempre Panatta, in tempi più recenti, ha dichiarato che il tennis al cinema non è mai credibile, perché certi movimenti non si possono imitare. In effetti, analizzando la maggior parte delle scene tennistiche nei film si denota uno schema standardizzato di rappresentazione: pubblico che gira la testa, speaker che commenta, monologhi interiori motivazionali, sospensione temporale, giocatori che corrono lateralmente al campo... e chi gioca a tennis magari a livello professionistico sicuramente noterà degli errori posturali che altri spettatori non sarebbero in grado di notare.

Nel film di Guadagnino la partita messa in atto però è di altro tipo. Alla frontalità dell'immagine data allo spettatore passivo in platea sono preferiti i punti di vista insoliti sul campo, sulla rete, sulla palla, sui tennisti, dilatando e restringendo i tempi delle azioni. Il vero giocatore è, però, il regista che prende letteralmente a pallate lo spettatore che al di là dello schermo deve respingerla verso la tela per comprendere il senso del film. Questo effetto aggettante sembra rompere la quarta parete, ricordando la tecnologia 3D, ma in realtà è solo un invito al fruitore per prendere parte a questa partita. Se lo spettatore la schiverà perderà il match e uscirà dalla sala senza risolvere l'enigma (chi ha vinto?) ma se sarà in grado di rimandarla dall'altro lato prenderà parte al gioco e collegando i nessi tra l'inizio e la fine del film potrà vincere questa partita risolvendo il rebus.

 

Foto estratta dal Trailer Ufficiale Warner Bros

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank: 10975101

Musica, Cinema e Teatro

"Self Control": il ritorno di un successo mondiale con Nicole Magolie

A quarant'anni dall'uscita di "Self Control", scritto da Giancarlo Bigazzi, Raf e Steve Piccolo, la GB Music, oggi guidata da Giovanni Bigazzi, festeggia questo compleanno con una nuova versione lounge. La rivisitazione, realizzata da un'idea di Giovanni Bigazzi, vede l'interpretazione della talentuosa...

Letizia Dei e Michela Lombardi in "Francesco lo primo frate minore"

Una cornice unica quella che aspetta il concerto Francesco lo primo frate minore ideato da Carla Zanin Ensemble San Felice con le musiche e direzione di Federico Bardazzi che si terrà venerdì 24 Maggio alle 21:00 nel Duomo di Firenze con le splendide voci di Letizia Dei e Michela Lombardi. Lo spettacolo...

"The Strings of Rock": L'Accademia di Santa Sofia infiamma l'Auditorium Sant'Agostino

L'Accademia di Santa Sofia porta il Rock all'Auditorium Sant‘Agostino di Benevento ed è un successo strepitoso con uno degli eventi più originali e attesi della stagione. Ieri sera infatti la prestigiosa orchestra ha chiuso questa sua stagione piena di successi in Italia e all'estero con un eccezionale...

Il Lucca Classica Music Festival taglia il traguardo della decima edizione

Si aprirà con lo strepitoso concerto dei King’s Singers e si chiuderà nel segno di Giacomo Puccini la decima edizione del Lucca Classica Music Festival, in programma a Lucca dal 24 al 28 aprile. La manifestazione, promossa dall’Associazione Musicale Lucchese e diretta da Simone Soldati, celebra questo...

I giovani coreografi di ANGHIARI DANCE HUB allo Spazio Körper di Napoli

Fra i numerosi progetti del 2024, Körper - Centro Nazionale di Produzione della Danza rinnova ancora una volta la collaborazione con Anghiari Dance Hub, una progettualità importante che sostiene i giovani coreografi e offre numerose opportunità artistiche. Nei mesi di aprile e maggio si esibiranno allo...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.