Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Adalberto vescovo

Date rapide

Oggi: 23 aprile

Ieri: 22 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: Territorio e AmbienteAlluvione Emilia Romagna, domani nuova allerta rossa

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Territorio e Ambiente

alluvione, emilia romagna, danni, maltempo, allerta rossa, elicottero, ravenna, forlì

Alluvione Emilia Romagna, domani nuova allerta rossa

Intanto si calcolano danni per miliardi, rischi per Forlì e Ravenna dove oggi (a Belricetto) è caduto un elicottero con quattro persone a bordo rimaste ferite ma coscienti: erano in servizio per conto di Enel

Inserito da (Redazione Nazionale), sabato 20 maggio 2023 20:08:55

Campi e paesi allagati, borghi isolati, strade distrutte, un territorio da ripensare. I danni sono per "alcuni miliardi", dicono gli amministratori in queste ore, quando ancora l'emergenza non è passata e il conto è effettivamente complesso da fare.

Almeno 620 milioni è il costo delle infrastrutture dell'Emilia-Romagna, tra rete stradale sgretolata dalle frane in Appennino e ferrovie interrotte, ha detto oggi la Regione. Circa 50mila posti di lavoro, ha stimato Coldiretti, sono a rischio nelle campagne sommerse tra agricoltori e lavoratori dipendenti nelle industrie e nelle cooperative di lavorazione e trasformazione.

A rischio è un territorio "che è un asset di export eccezionale per il Paese, da 10 miliardi all'anno: ci sono filiere strategiche, quella dell'ortofrutta, il vino, i surgelati", ha sottolineato l'assessore regionale all'Economia Vincenzo Colla.

E poi le aziende, costrette in alcuni casi, come ieri la Marcegaglia di Ravenna, a sospendere la produzione. In altri gli imprenditori non sono ancora riusciti ad accedere agli stabilimenti, per rendersi conto di cosa è stato salvato e cosa no. E poi il turismo, con le disdette che sono già iniziate ad arrivare anche se la zona costiera, gli alberghi e le spiagge, sono stati relativamente risparmiati e si sta pensando a una campagna di comunicazione con Enit e ministero.

E c'è tutto il fronte dei beni culturali, con smottamenti e frane che hanno rovinato giardini storici e palazzi, infiltrazioni in un luogo come la Biblioteca malatestiana di Cesena e l'acqua arrivata a minacciare le ceramiche di Faenza e Casa Fellini a Gambettola.

Poi ci sono i Comuni, grandi e piccoli, che dovranno essere inseriti nel decreto fiscale.

Con l'intera provincia in ginocchio, ora la parola d'ordine è salvare Ravenna, il centro storico con i suoi tesori dell'arte, dall'ondata di piena e fango. Oltre il 16% del territorio comunale - che non è poco considerando che Ravenna è il secondo comune più esteso d'Italia, dopo Roma - è stato evacuato e si contano almeno 27 mila sfollati.

"Sarebbe stato il disastro. Se il torrente fuoriesce in questo punto ci ritroviamo l'acqua praticamente dentro la città", raccontano gli addetti ai lavori. Dal fiume, il cuore storico di Ravenna dista circa un chilometro e mezzo. A ricordare che "Ravenna lotta contro le acque da qualche migliaio di anni", è stato anche il sindaco Michele de Pascale, sottolineando che "quella di ieri è stata una delle giornate più brutte, dove c'è stato il serissimo rischio che la quasi totalità del territorio comunale potesse finire sommerso".

E non c'è pace per il territorio se - proprio oggi - secondo quanto riferito dalla Prefettura di Ravenna, l'elicottero caduto a Belricetto, nel Ravennate, è un velivolo privato che volava basso per conto di Enel per il controllo delle linee elettriche in località Ca di Lugo.
Le quattro persone a bordo sono state portate una all'ospedale Maggiore di Bologna, due al Bufalini di Cesena con eliambulanza del 118 e l'ultima, la meno grave, a Ravenna in ambulanza. I quattro hanno riportato vari traumi, ma sono tutti coscienti.

Paura anche per Forlì: "Stiamo facendo fronte, nel miglior modo possibile, a quella che gli esperti stanno indicando come la più grave ed estesa alluvione, mai accaduta nella storia d'Italia". Lo ha detto il sindaco della cittadina romagnola, Gian Luca Zattini.

"Il nostro primo compito è stato quello di salvare le vite delle persone in grave pericolo, ora stiamo affrontando l'immane compito di ripulire, eliminare l'acqua, smassare tonnellate di detriti. Sono al lavoro, massacrante, migliaia di persone, Mi trovo accanto a centinaia di persone che da giorni dormono un'ora se possono, non si lavano, mangiano quello che trovano, ma non arretrano di un passo. Ringrazio tutti".

Il sindaco ha poi avuto una menzione particolare per i tanti giovani che si prodigano ovunque:

"I nostri studenti universitari fuori sede sono diventati tutti cittadini forlivesi". Ai cittadini il sindaco ha rivolto un appello.
"Oltre che coraggiosi siate pazienti. Non possiamo fare tutto subito. Dobbiamo darci delle priorità per agire il più rapidamente possibile". Citati dal sindaco due gravi problematiche. "Ridare l'energia elettrica è cosa assai complessa, la gran parte degli impianti sono irrimediabilmente danneggiati. Vi sono poi centinaia di vetture, ormai dei rottami, da spostare con mezzi pesanti, ma sono così tante che non abbiamo ancora uno spazio adeguato dove accumularle".

Intanto anche Rfi, comunica come, alla luce dell'alluvione che ha colpito l'Emilia-Romagna resta sospesa la circolazione ferroviaria sulla direttrice Adriatica tra Faenza e Rimini mentre "i lavori per il completo ripristino nell'intera tratta Bologna-Rimini richiederanno tempi ancora difficili da quantificare a causa sia della gravità dei danni alle infrastrutture, sia delle difficoltà logistiche per raggiungere le aree interessate".

"L'obiettivo - viene sottolineato - è abbreviare i tempi di riattivazione della linea, sulla tratta Faenza-Rimini ancora interrotta, facendo circolare i treni con iniziali limitazioni di velocità e di volumi di traffico, necessari per giungere a un completo ripristino".
Guardando alle diverse linee su cui è attualmente sospeso il traffico dei treni, sulla Faenza-Rimini, il "prossimo step - argomenta Rfi - è la riattivazione" della tratta "Forlì-Rimini lunedì 22 maggio" mentre i tempi di rispristino sono da definire per quanto riguarda la tratta Castelbolognese-Ravenna;
Faenza-Ravenna; Faenza-Lavezzola e Faenza Marradi. Sulla Ravenna -Rimini, infine l'obiettivo è il ripristino a inizio della prossima settimana."

 

Fonte foto: pagina Facebook Stefano Bonaccini

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Alluvione Emilia Romagna, domani nuova allerta rossa
Alluvione Emilia Romagna, domani nuova allerta rossa

rank: 102025108

Territorio e Ambiente

Puglia, abrogata la legge regionale che affidava le dune costiere ai privati

In un periodo cruciale per il turismo e in concomitanza con le festività pasquali, arriva una notizia che rafforza l'immagine della Puglia come regione attenta alla tutela del proprio patrimonio naturale. La Presidente dell'Ordine dei Geologi della Puglia, Giovanna Amedei, ha annunciato con entusiasmo...

I numeri della 55a edizione di Agriumbria. Il mondo agricolo italiano si ritrova a Bastia Umbra

In attesa della conferenza stampa di Agriumbria, che si terrà giovedì 28 marzo, alle 11.30, presso l'Auditorium S. Angelo di Bastia Umbra, Umbriafiere anticipa i numeri e alcune delle novità dell'edizione numero 55, che si terrà dal 5 al 7 aprile. Agriumbria vedrà un parco espositori di oltre 450 stand...

Imago in Villa: sulle frequenze di Radio Rai Uno il concorso internazionale di Castelnuovo Val di Cecina

Mary Pop, il salotto radiofonico di Radio Rai Uno, in onda domani 16 marzo dalle 9.30 alle 10.00, dedicherà un approfondimento a Imago in Villa: primo concorso internazionale di pittura trompe l'oeil, ideato e promosso dall'associazione Centro Commerciale Naturale Vivi Castelnuovo, di Castelnuovo Val...

Napoli, terremoto ai Campi Flegrei

Una forte scossa di terremoto è stata registrata intorno alle 9 nell'area dei Campi Flegrei ed è stata avvertita anche in altre zone di Napoli, da Fuorigrotta al Vomero. 3.4 di magnitudo ad una profondità di 2.93 km secondo quanto riportato dall'Osservatorio Vesuviano. Anche a Napoli si è avvertito,...

Alto Adige, valanga a Racines: 1 morto e 2 feriti gravi

Tragedia in Alto Adige, dove una valanga si è staccata nel pomeriggio a Racines di Dentro, nei pressi della malga Wumblsalm, travolgendo tre persone. Il bilancio (al momento) è di un morto e due feriti gravi. Sono sul posto gli elicotteri sanitari d'emergenza Pelikan 2, Aiut Alpin e Pelikan 3, il Soccorso...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.