Ultimo aggiornamento 5 giorni fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SportUdine, cori razzisti contro il portiere Maignan: "Non è la prima volta che succede"

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Sport

udine, udinese, milan, maignan, cori razzist

Udine, cori razzisti contro il portiere Maignan: "Non è la prima volta che succede"

Nella partita di campionato di ieri sera tra i padroni di casa e il Milan, il portiere francese ha fatto interrompere il gioco, abbandonando il campo, seguito dai suoi compagni. Poi la ripresa del gioco. Gravina, presidente Figc: "Non si deve giocare per forza"

Inserito da (Redazione Nazionale), domenica 21 gennaio 2024 12:05:05

di Norman di Lieto

In certe occasioni, è anche lecito che paghino tutti per pochi ignoranti.

E a Udine, ieri, se si fosse sospesa la partita e fatta perdere all'Udinese a tavolino non ci sarebbe stato nulla di male.

Anche per quei tifosi, incolpevoli, che avevano pagato regolare biglietto.

Perché davanti ad episodi come quello occorso ieri al portiere francese del Milan, vittima di continui cori razzisti da parte di alcuni 'pseudotifosi' presenti nella curva bianconera, muoversi in tal senso sarebbe stato un gesto di coraggio ma, ancor prima di civiltà.

Il coraggio lo ha avuto solo Mike Maignan che ha fatto sospendere la partita per 5 minuti e che dopo, è rientrato, a malincuore e ancora scosso emotivamente in campo.

Partita vinta dal Milan 3 a 2 nel recupero, ma a questo punto quasi non conta.

A poco servono, e serviranno, parole di circostanza: sì, sono anch'esse benvenute ma che dovrebbero essere accompagnate dalla capacità di prendere posizione, spegnendo i riflettori.

E anche il tanto sbandierato: "The show must go on" mandarlo, quando è giusto, in soffitta.

No, lo show non sarebbe dovuto continuare e, si spera, che le parole del presidente della Figc, Gravina aprano una breccia ed infondano coraggio a chi tergiversa sempre nella vita, anche in situazioni in cui non c'è più niente da dire. Come ieri sera dopo che alcuni ignoranti avevano rivolto a Maignan diverse volte la parola: "Scimmia".

Per questo vorrei che le parole di Gravina, fossero sottolineate ma, soprattutto, seguite dai fatti da parte di chi si troverà, ancora una volta, davanti ad episodi del genere:

"Nel calcio non c'è posto per il razzismo, siamo solidali con Maignan e condanniamo duramente quanto accaduto a Udine. Bene ha fatto l'arbitro a sospendere la gara, non si deve giocare per forza quando accadono questi comportamenti vergognosi".

Intanto la Questura di Udine ha già le immagini e sta monitorando alcuni tifosi che si trovavano immediatamente alle spalle del portiere.

Non siamo soli, in Italia, dopo Udine, anche a Sheffield lo scorso settembre, accadde un episodio simile a sfondo razzista su cui è intervenuto il presidente della Fifa, Gianni Infantino:

"Gli eventi accaduti sabato a Udine e a settembre a Sheffield sono totalmente ripugnanti e del tutto inaccettabili. I giocatori colpiti dagli eventi di sabato hanno il mio totale sostegno".

Fonte foto: pagina FB AC Milan (entrambe"

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Mike Maignan<br />&copy; pagina FB AC Milan Mike Maignan © pagina FB AC Milan
Mike Maignan<br />&copy; pagina FB AC Milan Mike Maignan © pagina FB AC Milan

rank: 10587105

Sport

Oltre 50 piloti ai nastri di partenza della XXXII Coppa della Primavera di Aci Salerno

Sono 53 gli iscritti ad una tra le più evocative gare del Mezzogiorno, lo Slalom di auto organizzato dall'Automobile Club Salerno per sabato 20 e domenica 21 aprile 2024. Anche quest'anno la Coppa Primavera, giunta alla XXXII edizione, schiererà importanti team ai nastri di partenza e tanti singoli piloti....

Dubai, Jasmine Paolini vince il WTA 1000. Garbin: "Gioia pura"

Se si possa chiamare effetto Sinner forse è ingiusto, o semplicemente riduttivo: ma lo stato di salute del tennis italiano è trasversale. A Dubai, la tennista toscana Jasmine Paolini ha vinto ieri il primo master 1000, con l'allenatrice Tathiana Garbin: "E' stata pura gioia, ho festeggiato insieme a...

Tennis, Sinner vince il torneo di Rotterdam

Sinner ha vinto la finale e si aggiudica il torneo di Rotterdam, regolando in due set Alex De Minaur per la settima volta su sette incontri, nella finale del'Atp 500 nella città olandese, e si aggiudica il torneo diventando già da lunedì numero 3 del mondo. Sinner, così, dopo il successo agli Australian...

Rotterdam, Sinner va in finale e diventa numero 3 al mondo

Sinner conquista la finale del torneo di Rotterdam ma anche la 'certezza' di essere salito sul terzo gradino del podio, quello del ranking mondiale. Non male per il tennista azzurro che vuole continuare a scalare posizioni per abbracciare quel sogno che non aveva paura di dire sin da bambino: "Il mio...

Mondiali nuoto a Doha, Quadarella vince gli 800 sl ed entra nella storia

Simona Quadarella nella storia: oggi ai mondiali di nuoto a Doha vince gli 800 sl ai mondiali di Doha in 8'17"44 e si prende la seconda carta olimpica dopo il successo e il pass nei 1500. Dopo il primo oro italiano della storia negli 800 stile libero di Novella Calligaris nel 1973, 51 anni dopo l'Italia...