Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Corinna

Date rapide

Oggi: 24 maggio

Ieri: 23 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SportSerie A resta a Sky e Dazn per altri 5 anni. De Laurentiis: "Il calcio italiano morirà"

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Sport

serie a, diritti tv, calcio, serie a, de laurentiis, lotito, cairo, lega

Serie A resta a Sky e Dazn per altri 5 anni. De Laurentiis: "Il calcio italiano morirà"

Il piano è stato illustrato ai presidenti delle squadre di calcio da De Siervo e Casini, rispettivamente amministratore delegato e presidente della Lega Serie A. Il patron del Napoli tuona, Lotito e Cairo difendono accordo

Inserito da (Redazione Nazionale), lunedì 23 ottobre 2023 20:13:55

La Serie A resta in mano, nel senso dei diritti tv, a Sky e Dazn anche per i prossimi 5 anni.

Mentre Luigi De Siervo prova a spiegare ai presidenti della serie A l'accordo siglato con i due brand televisivi, irrompe De Laurentiis che spiega che questo accordo, di 5 anni, sancisce l'ormai de profundis del calcio italiano.

Il presidente del Napoli dice che è anche sbagliato siglare un accordo per i prossimi 5 anni con tutti gli avvenimenti che accadono in un lasso di tempo brevissimo: dall'irrompere degli arabi sulla scena nel mercato acquisti dei calciatori, agli scenari di guerra che arrivano da Israele per nulla rassicuranti e che rendono l'attualità geo politica assai instabile per poter contare su un accordo così lungo.

E sottolinea, come lui sia sempre stato imprenditore, a differenza di qualcuno che è da definire più una sorta di prenditore: prende quel che viene senza alcuna valutazione strategica e senza apportare maggior valore al brand della serie A.

Parole che diversi presidenti di serie A non hanno per nulla condiviso.

I numeri dell'accordo: 900 milioni di euro annui di base, di cui 700 milioni da Dazn e 200 milioni da Sky, rispetto ai 927 milioni del triennio 2021/24.

"Un lieto fine", ha spiegato il presidente della Lega Serie A, Lorenzo Casini, in conferenza stampa.

La decisione è passata con 17 sì, contro un assente (il Napoli con De Laurentiis che è uscito al momento della votazione, con polemiche riservate al post assemblea), un voto contrario (la Salernitana che spingeva per il canale) e il Cagliari che non si è detto contrario ma che aveva chiesto di non assegnare oggi i diritti.

Dazn quindi trasmetterà tutte e 380 le partite del campionato, di cui 114 in co-esclusiva su Sky, che, raddoppiando l'offerta rispetto al triennio in corso, ha ottenuto più big match e diverse fasce di orario delle gare (non solo il sabato alle 20.45 come oggi ma anche la domenica alle 18 e il lunedì alle 20.45).

"Siamo entusiasti di questo risultato. Rimanere la piattaforma di riferimento della Serie A e partner principale della Lega Serie A dimostra la solidità della partnership sviluppata in questi anni, di cui siamo estremamente orgogliosi", ha affermato il ceo di Dazn Italia, Stefano Azzi.

Dal canto suo, l'executive vice president Sport di Sky Italia, Marzio Perrelli, dichiara:

"Abbiamo deciso di incrementare i nostri investimenti nella Serie A per offrire ai nostri abbonati un numero decisamente maggiore di partite di cartello.

Dalla prossima stagione avremo, infatti, molte più gare con i top team, trasmettendo almeno 30 delle migliori 76 partite del campionato".

Ma è stato - come detto - il presidente del Napoli a prendersi la scena.

Così, mentre l'ad della Lega Serie A, Luigi De Siervo, spiegava le cifre in conferenza stampa, De Laurentiis ha colto la palla al balzo per far partire il suo j'accuse:

"È una sconfitta del calcio italiano, con questa offerta il calcio morirà", grida dall'ingresso della Lega in via Rosellini, prima di strappare (metaforicamente) il microfono a De Siervo e continuare. "Sky e Dazn non sono competenti, non fanno bene al calcio italiano. I miei compagni di squadra in Lega amano essere passivamente operativi nel sistema. Io che non ho mai giocato in maniera passiva detesto operare in questo modo. Poi c'è la stupidaggine di fare un accordo da cinque anni", ha aggiunto.

Parole a cui ha replicato, anche con un pizzico di ironia, il patron del Torino Urbano Cairo, mettendo anche un riferimento all'attualità del tema Giambruno.

"De Laurentiis ha un pensiero sulle cose che nasconde un aspetto visionario ma stavolta gli ho detto che, anche se non se ne rende conto, ci dirà grazie, parafrasando quel che ha detto Antonio Ricci al premier Meloni", ha detto scherzando Cairo. "Sono contento dell'esito e della decisione presa dalla Lega, anche se i valori raggiunti non rispecchiano quel che ci aspettavamo è giusto dare continuità al rapporto con Sky e Dazn. E l'offerta potrebbe anche essere più alta per la quota di revenue sharing".

Sulla stessa linea di pensiero anche Claudio Lotito, patron della Lazio:

"Non è una vittoria mia, ma della Lega e del calcio italiano - le sue parole -. De Laurentiis? Oggi ha deciso di non partecipare al voto e abbiamo preso atto. Come è strutturata l'offerta credo che si possa avere un incremento dei ricavi e questa è una cosa importante. Si tratta di un'offerta dinamica e non statica che garantisce una base rassicurante per l'intero sistema, alla quale si potranno aggiungere ulteriori entrate", ha concluso.

Chissà se in questa partita tra chi si dichiara incredulo per la firma di questo accordo - De Laurentiis - e chi ne è sostenitore - Lotito e Cairo - in che posizione stanno i tifosi, sempre più 'schiacciati' dalle logiche di mercato dettate dagli stessi diritti televisivi.

Chissà, davvero, chi avrà ragione: se il pessimismo - chiamiamolo così del patron del Napoli; oppure l'ottimismo dell'asse Cairo-Lotito.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Stadio<br />&copy; Foto di 3093594 da Pixabay Stadio © Foto di 3093594 da Pixabay

rank: 10086108

Sport

Oltre 50 piloti ai nastri di partenza della XXXII Coppa della Primavera di Aci Salerno

Sono 53 gli iscritti ad una tra le più evocative gare del Mezzogiorno, lo Slalom di auto organizzato dall'Automobile Club Salerno per sabato 20 e domenica 21 aprile 2024. Anche quest'anno la Coppa Primavera, giunta alla XXXII edizione, schiererà importanti team ai nastri di partenza e tanti singoli piloti....

Dubai, Jasmine Paolini vince il WTA 1000. Garbin: "Gioia pura"

Se si possa chiamare effetto Sinner forse è ingiusto, o semplicemente riduttivo: ma lo stato di salute del tennis italiano è trasversale. A Dubai, la tennista toscana Jasmine Paolini ha vinto ieri il primo master 1000, con l'allenatrice Tathiana Garbin: "E' stata pura gioia, ho festeggiato insieme a...

Tennis, Sinner vince il torneo di Rotterdam

Sinner ha vinto la finale e si aggiudica il torneo di Rotterdam, regolando in due set Alex De Minaur per la settima volta su sette incontri, nella finale del'Atp 500 nella città olandese, e si aggiudica il torneo diventando già da lunedì numero 3 del mondo. Sinner, così, dopo il successo agli Australian...

Rotterdam, Sinner va in finale e diventa numero 3 al mondo

Sinner conquista la finale del torneo di Rotterdam ma anche la 'certezza' di essere salito sul terzo gradino del podio, quello del ranking mondiale. Non male per il tennista azzurro che vuole continuare a scalare posizioni per abbracciare quel sogno che non aveva paura di dire sin da bambino: "Il mio...

Mondiali nuoto a Doha, Quadarella vince gli 800 sl ed entra nella storia

Simona Quadarella nella storia: oggi ai mondiali di nuoto a Doha vince gli 800 sl ai mondiali di Doha in 8'17"44 e si prende la seconda carta olimpica dopo il successo e il pass nei 1500. Dopo il primo oro italiano della storia negli 800 stile libero di Novella Calligaris nel 1973, 51 anni dopo l'Italia...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.