Ultimo aggiornamento 5 giorni fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: SportAustralian Open, venerdì la semifinale tra Sinner e Djokovic

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Sport

sport, tennis, australian open, sinner, djokovic, semifinale

Australian Open, venerdì la semifinale tra Sinner e Djokovic

Il match - tanto atteso - andrà in scena venerdì 26 gennaio sulla Rod Laver Arena. Il numero 1 al mondo e il tennista altoatesino tornano ad affrontarsi dopo Torino e Coppa Davis

Inserito da (Redazione Nazionale), martedì 23 gennaio 2024 18:29:57

Seguire gli Australian Open è più 'complicato' rispetto ai Nitto di Torino, considerando il fuso orario di Melbourne che fa giocare spesso all'alba i professionisti della racchetta che ci hanno regalato nei quarti di finale un Djokovic contro l'americano Fritz e un altro match quello tra Sinner e Rublev.

La vittoria del numero 1 al mondo e la successiva performance del tennista altoatesino che ha avuto la meglio sul russo, fanno incrociare in semifinale - ancora una volta - il super campione serbo con il tennista italiano e già sparring partner di recente tra Torino e Coppa Davis poi vinta dagli azzurri coi serbi battuti in semifinale.

Jannik Sinner irrompe in semifinale con la quinta vittoria di fila per 3-0, battendo, come detto, il russo Andrey Rublev, per 6-4, 7-6, 6-3.

"È stato difficile giocare con Rublev, è stata durissima. Potevo perdere sia il primo che il secondo, ha avuto tante palle break e mi sono salvato con il servizio. Ho reagito rapidamente, ho cercato di muoverlo. E' un piacere giocare su questo campo, non importa che ora sia. Sono felice di essere in semifinale". Così Jannik Sinner a caldo dopo la vittoria su Andrey Rublev che lo qualifica in semifinale all'Australian Open, dopo un match concluso dopo l'una di notte.

E ancora:

"Il tie-break del 2° set? Non so come ne sono uscito, ho cercato di giocare i miei punti al servizio e ho strappato la battuta due volte -sottolinea il numero 4 del mondo-. Mi piacciono questi momenti, mi alleno per questi punti sotto pressione. Sono contento di esserne uscito così. Il processo come persona è importante come quello del giocatore, il mio team è fondamentale sia dentro che fuori dal campo.

C'è feeling, quando vinciamo siamo più felici ma stiamo bene insieme sempre. Il lavoro sta pagando. In semifinale c'è ancora Djokovic, l'ho battuto due volte e sono fortunato ad affrontare il n°1 del mondo.

Sarà dura, darò il 100% e poi vediamo cosa accadrà".

Prima di lui, Novak Djokovic aveva regolato con qualche difficoltà in più, almeno nel punteggio, l'americano Taylor Fritz per 7-6, 4-6, 6-2, 6-3.

Novak ha raggiunto così la sua 33ª vittoria consecutiva in Australia: il serbo non perde dagli ottavi di finale del 2018.

Alla fine del match, raggiunto dal collega Nick Kyrgios, al momento infortunato e commentatore tv di Eurosport in questi Australian Open, il campione serbo si è ritrovato a dover rispondere ad un'ultima domanda che è parsa più un 'siparietto':

"Ti farò una domanda Novak che ti farà sicuramente arrabbiare: se tu mi potessi confessare quale sia l'albero che vai ad abbracciare e che cosa gli dici, potrei tornare a giocare e magari provare a batterti".

Sarà di nuovo Sinner - Djokovic che vinca il migliore (o no?).

 

Fonte foto: pagina FB AO (entrambe)

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Jannick Sinner<br />&copy; pagina FB AO Jannick Sinner © pagina FB AO
<br />&copy; pagina FB AO © pagina FB AO

rank: 10135108

Sport

Oltre 50 piloti ai nastri di partenza della XXXII Coppa della Primavera di Aci Salerno

Sono 53 gli iscritti ad una tra le più evocative gare del Mezzogiorno, lo Slalom di auto organizzato dall'Automobile Club Salerno per sabato 20 e domenica 21 aprile 2024. Anche quest'anno la Coppa Primavera, giunta alla XXXII edizione, schiererà importanti team ai nastri di partenza e tanti singoli piloti....

Dubai, Jasmine Paolini vince il WTA 1000. Garbin: "Gioia pura"

Se si possa chiamare effetto Sinner forse è ingiusto, o semplicemente riduttivo: ma lo stato di salute del tennis italiano è trasversale. A Dubai, la tennista toscana Jasmine Paolini ha vinto ieri il primo master 1000, con l'allenatrice Tathiana Garbin: "E' stata pura gioia, ho festeggiato insieme a...

Tennis, Sinner vince il torneo di Rotterdam

Sinner ha vinto la finale e si aggiudica il torneo di Rotterdam, regolando in due set Alex De Minaur per la settima volta su sette incontri, nella finale del'Atp 500 nella città olandese, e si aggiudica il torneo diventando già da lunedì numero 3 del mondo. Sinner, così, dopo il successo agli Australian...

Rotterdam, Sinner va in finale e diventa numero 3 al mondo

Sinner conquista la finale del torneo di Rotterdam ma anche la 'certezza' di essere salito sul terzo gradino del podio, quello del ranking mondiale. Non male per il tennista azzurro che vuole continuare a scalare posizioni per abbracciare quel sogno che non aveva paura di dire sin da bambino: "Il mio...

Mondiali nuoto a Doha, Quadarella vince gli 800 sl ed entra nella storia

Simona Quadarella nella storia: oggi ai mondiali di nuoto a Doha vince gli 800 sl ai mondiali di Doha in 8'17"44 e si prende la seconda carta olimpica dopo il successo e il pass nei 1500. Dopo il primo oro italiano della storia negli 800 stile libero di Novella Calligaris nel 1973, 51 anni dopo l'Italia...