Ultimo aggiornamento 5 giorni fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: PoliticaPoliclinico Vanvitelli. Trattamento della scoliosi in eta’ pediatrica: eseguiti i primi interventi utilizzando moderni sistemi di navigazione e dì monitoraggio per proteggere le funzioni neurologiche. Pazienti dimessi in meno di una settimana

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Politica

Policlinico Vanvitelli. Trattamento della scoliosi in eta’ pediatrica: eseguiti i primi interventi utilizzando moderni sistemi di navigazione e dì monitoraggio per proteggere le funzioni neurologiche. Pazienti dimessi in meno di una settimana

Inserito da (admin), venerdì 22 aprile 2022 09:03:00

Eseguiti, presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria "Luigi Vanvitelli" di Napoli, i primi quattro interventi di severa scoliosi in età pediatrica. I quattro distinti pazienti, provenienti dalla Campania, Sardegna, Liguria ed Abruzzo, presentavano una condizione patologica considerata grave: in particolare sono state diagnosticate una scoliosi idiopatica dell’adolescente di 70 gradi toracica, due deformità scoliotiche del rachide toracolombare intorno ai 60 gradi ed una deformità lombo-pelvica con agenesia del sacro. I giovani pazienti, operati dal team guidato dal professore Enrico Pola e dal dott. Luigi Nasto dell’ U.O. di Ortopedia e Traumatologia (Direttore Prof. Schiavone Panni) dell’ A.O.U. Luigi Vanvitelli (Direttore Generale Antonio Giordano), sono stati dimessi in sei giorni. "La Ricerca, la tecnica, l’innovazione, il lavoro di squadra, anche in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo, rappresentano il motore vincente della buona sanita’. Mi congratulo con il team che ha eseguito gli interventi di alta specializzazione confermando la qualità assistenziale del Policlinico", dichiara Antonio Giordano, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Luigi Vanvitelli. "L’intervento chirurgico consiste nell’impianto di viti peduncolari nelle vertebre coinvolte dalla scoliosi così da avere un buon controllo della deformità. Si ottiene la correzione dopo aver seguito tagli sull’osso chiamate osteotomie e mediante il successivo inserimento di barre in metallo - collegate alle viti precedentemente inserite - spiega il professore Enrico Pola, Chirurgo Ortopedico, e continua. "Grazie ad una collaborazione mutidisciplinare, l’intervento si esegue con un costante controllo della funzione neurologica con potenziali evocati intra-operatori: questa moderna metodica permette di aumentare notevolmente la sicurezza di questo tipo di interventi e di scongiurare danni talvolta irreversibili sul midollo spinale", conclude il professore. *La scoliosi è una curvatura anormale della colonna vertebrale. I casi gravi comportano una forte limitazione per le attività quotidiane, una patologia invalidante che necessita di intervento chirurgico. Negli ultimi anni, le tecniche chirurgiche, nell’ambito delle patologie vertebrali, hanno registrato una vera e propria rivoluzione. Le moderne tecniche chirurgiche permettono un più rapido recupero post-operatorio dei giovani pazienti ed un veloce ritorno ad una vita normale ed attiva.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10962101

Politica

Regionali Sardegna, rischio riconteggio dei voti

di Norman di Lieto Lo scarto era stato molto ridotto, ma Todde aveva vinto, la candidata 5Stelle e Pd, dopo un lungo testa a testa contro il suo avversario sostenuto dalla coalizione di centro destra Truzzu, fermo al 45%; si era presa la guida della Sardegna subentrando a Solinas che la Lega di Salvini...

Cariche sugli studenti, ministro Piantedosi: "Polizia ha agito per proteggersi"

L'informativa alla Camera e al Senato di oggi ha visto il ministro dell'Interno, Piantedosi, difendere le forze dell'ordine dopo i fatti di Pisa e Firenze, con gli studenti caricati a colpi di manganello dagli agenti in servizio durante le manifestazioni pro Palestina. Su quegli episodi era intervenuto...

Forza Italia, Antonio Tajani primo segretario nell'era post Berlusconi

di Norman di Lieto Sin dalla sua fondazione, Forza Italia è stata Silvio Berlusconi: eppure, con il Cavaliere ancora in vita, i tentativi di trovare una figura che prendesse le redini del partito ci sono stati. I nomi più importanti che ci hanno provato sono quelli di Angelino Alfano e di Giovanni Toti...

Kiev, arriva il G7 a guida italiana. Meloni: "Sostegno all'Ucraina fino a quando sarà necessario"

La premier Giorgia Meloni porta il G7 a Kiev ribadendo - ancora una volta - il sostegno dell'Occidente all'Ucraina a due anni dall'inizio del conflitto tra Kiev e Mosca. La presidente del Consiglio italiano - che è pronta a guidare la prima riunione dei 7 grandi a guida italiana - ribadisce il sostegno...

Cariche polizia su studenti, Mattarella: "Autorevolezza Forze dell'Ordine non si misura sui manganelli"

di Norman di Lieto Non si placano le schermaglie politiche dopo le 'manganellate' della polizia agli studenti durante le manifestazioni pro Palestina a Pisa e Firenze. È intervenuto su questi avvenimenti anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che in una nota diffusa dal Quirinale ha...