Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Eleonora vergine

Date rapide

Oggi: 21 febbraio

Ieri: 20 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi  Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: PoliticaAddio al Reddito di Cittadinanza, Decreto lavoro diventa legge. Conte: "Se la prendono con i più fragili"

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Politica

decreto lavoro, reddito di cittadinanza, contratti a termine, conte, meloni, cottarelli

Addio al Reddito di Cittadinanza, Decreto lavoro diventa legge. Conte: "Se la prendono con i più fragili"

Dopo l'ok del Senato la scorsa settimana sul decreto lavoro arriva anche il via libera dell'Aula di Montecitorio che già martedì aveva votato la fiducia al governo: il testo diventa quindi legge con 154 voti a favore, 82 contrari e 13 astenuti

Inserito da (Redazione Nazionale), giovedì 29 giugno 2023 21:03:50

di Norman di Lieto

Il tanto 'dibattuto' Decreto Lavoro diventa legge: e dentro questo Decreto c'è tutto quello che ha diviso e divide i due opposti schieramenti politici.

Da una parte per M5S, Pd e +Europa si tratta di un clamoroso passo indietro in tema di diritti proprio sul lavoro.

Mentre dall'altra, secondo Fratelli d'Italia c'è da 'mettere agli atti' che questo era uno dei punti della campagna elettorale, su tutti, l'abrogazione del Reddito di Cittadinanza che andrà lentamente 'a morire' per essere sostituito dall'Assegno di inclusione.

In una nota il deputato di Fratelli d'Italia Paolo Trancassini ha dichiarato:

"Abbiamo mantenuto un impegno preso con gli italiani: la nostra Nazione riparte finalmente dal lavoro. Grazie al governo Meloni si archivia la pagina dell'assistenzialismo di Stato con il superamento del Reddito di Cittadinanza e si rimette al centro il lavoro, promuovendo vere politiche attive e puntando sui giovani.
Questo governo non dimentica nessuno: per le persone in stato di povertà è previsto l'Assegno di inclusione oltre ad un supporto per la formazione al lavoro destinato alle persone tra i 18 e i 59 anni.
Inoltre grazie al taglio del cuneo fiscale, all'aumento dei benefit per chi ha figli e alle misure per promuovere il lavoro giovanile la nostra Nazione inverte finalmente la rotta rispetto al passato''.

Oltre a dire arrivederci al Reddito di Cittadinanza, il nuovo Decreto lavoro punta al taglio del cuneo fiscale a partire da luglio, e nuove regole per i contratti a termini che avranno meno vincoli.

Dopo il via libera dell'Aula di Montecitorio che già martedì aveva votato la fiducia al governo, il testo diventa quindi legge con 154 voti a favore, 82 contrari e 13 astenuti.

Poco prima del voto finale i deputati del M5s hanno esposto uno striscione ("Basta vite precarie") che ha fatto sospendere la seduta ed hanno portato al tavolo del governo le bollette di cittadini.

Per il TAGLIO DEL CUNEO FISCALE: buste paga un po' più pesanti dal primo luglio, quindi praticamente da subito, per i lavoratori dipendenti pubblici e privati. Il testo licenziato dalle camere prevede una ulteriore sforbiciata al cuneo fiscale, rispetto alla Legge di Bilancio, sotto forma di esonero contributivo: dal 3% al 7% per i redditi annui fino a 25mila euro e dal 2% al 6% per i redditi fino a 35mila euro. La riduzione, ed è qui che si concentrano gli attacchi delle opposizioni, sarà in vigore solo fino al 31 dicembre 2023.

Per la RIFORMA DEL REDDITO DI CITTADINANZA: Da inizio 2024 esce di scena il reddito di cittadinanza sostituito come detto dall'Assegno di inclusione per le famiglie con almeno un disabile, o un minore, o un over 60.

Le regole per le offerte di lavoro "congrue": i beneficiari dell'assegno di inclusione con figli under 14 saranno tenuti ad accettare un'offerta a tempo indeterminato solo se entro gli 80 km oppure raggiungibile in due ore con i mezzi di trasporto pubblico. Nel caso di offerta a tempo determinato, compreso il lavoro somministrato, devono essere presenti entrambi i requisiti.

MENO VINCOLI PER I CONTRATTI A TERMINE: Spariscono le causali per proroghe e rinnovi dei contratti a termine fino a 12 mesi.

PROROGA DELLO SMART WORKING: Il lavoro agile, che termina il 30 giugno, viene prorogato nel privato fino al 31 dicembre per i lavoratori fragili e i genitori con figli under 14, mentre nella P.a fino al 30 settembre solo per i fragili.

Giuseppe Conte, presidente del Movimento 5 Stelle, ha dichiarato:

"Ma io dico: che coraggio dimostri se te la prendi con la pelle delle persone più fragili? Io se combatto mi batto alla pari, non vado a prendermela con chi è più fragile".

Anche Carlo Cottarelli intervenendo al Festival del Lavoro 2023 ha detto la sua sul nuovo Decreto lavoro:

"Non c'è dubbio che fosse necessario rivedere il reddito di cittadinanza. Rimane una questione irrisolta: è giusto dire che se non si vuole lavorare ma si può l'assegno non viene dato, ma per quelli che vorrebbero lavorare e non trovano lavoro non è chiaro nell'immediato cosa il governo intende fare per loro".

 

Fonte foto: Foto diPavel SternbergdaPixabay

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Addio al Reddito di Cittadinanza, Decreto lavoro diventa legge. Conte: "Se la prendono con i più fragili"
Addio al Reddito di Cittadinanza, Decreto lavoro diventa legge. Conte: "Se la prendono con i più fragili"

rank: 10897106

Politica

Autonomia, De Luca: "Non ho insultato nessuno"

Le polemiche dopo le parole di Vincenzo De Luca, governatore della Campania, arrivano, in un modo o nell'altro. Impetuose, causa-effetto, insomma. Dopo la manifestazione di venerdì davanti a Palazzo Chigi a Roma voluta dallo stesso De Luca che ha 'condotto' diversi sindaci della regione a manifestare...

Autonomia, Siulp contro De Luca: "Offese verso personale polizia"

Ci sono stati momenti di tensione ieri a Roma, davanti a Palazzo Chigi, con il governatore della Campania, Vincenzo De Luca che ha guidato i sindaci della 'sua' regione per protestare contro la legge sull'Autonomia dopo il primo sì al Senato e che aveva visto lo stesso De Luca annunciare - sin dal giorno...

Comuni, arriva la norma 'salva sindaci'

L'abuso d'ufficio che per anni è stata una sorta di 'Spada di Damocle' in capo ai sindaci, ma non dovrebbe esistere più: l'addio arriva grazie agli emendamenti di Forza Italia e Lega a decreto elettorale. Addio alla "responsabilità oggettiva" nei casi in cui i funzionari o i dipendenti non attuassero...

Premierato e terzo mandato, scintille Lega-Fratelli d'Italia

di Norman di Lieto Sul premierato, si sa, corre una parte della maggioranza e a contarci più di tutti, è Fratelli d'Italia, con Forza Italia che, con il suo segretario Antonio Tajani, aveva dichiarato a fine novembre: "Sosteniamo convintamente il premierato", nonostante uno dei più ascoltati consiglieri...

Camera, via libera a Commissione Covid. Conte: "Nulla da nascondere"

di Norman di Lieto Mentre l'Oms, di recente, aveva già segnalato 10 virus 'sorvegliati speciali' perché indicati dalla stessa organizzazione come "a maggiore potenziale pandemico" e con il nuovo Piano pandemico 2024-2028 che, nella sua versione in bozza, identifica anche 4 diversi stadi di allerta ai...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.