Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 20 ore fa S. Giusto martire in Roma

Date rapide

Oggi: 28 febbraio

Ieri: 27 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi  Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: Musica, Cinema e TeatroRinaldo Alessandrini dirige Gesualdo e riscopre suoi contemporanei: appuntamento domenica 7 gennaio a Venosa

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Musica, Cinema e Teatro

Venosa, Potenza, Concerti, Musica, Cultura

Rinaldo Alessandrini dirige Gesualdo e riscopre suoi contemporanei: appuntamento domenica 7 gennaio a Venosa

Con l'ensemble vocale Concerto Italiano proporrà rari madrigali di autori meridionali del Cinque e Seicento, a conclusione di un progetto su Gesualdo e i musicisti del suo tempo coordinato da Romagna Musica insieme all'Università degli Studi della Basilicata

Inserito da (Admin), venerdì 5 gennaio 2024 21:03:27

Domenica 7 gennaio 2024 alle ore 20, presso l'Auditorium San Domenico a Venosa, il celebre ensemble vocale di musica antica Concerto Italiano, diretto da Rinaldo Alessandrini, presenterà un itinerario musicale attraverso rari madrigali di Carlo Gesualdo da Venosa e di compositori napoletani del suo tempo oggi quasi del tutto sconosciuti.

Il progetto "Stravagante pensiero. Gesualdo e Napoli" proporrà l'ascolto di ben 24 brani di Gesualdo e autori napoletani a lui contemporanei, che ne condividono le sorprendenti arditezze sonore. L'ingresso è gratuito. La direzione artistica è di Rinaldo Alessandrini, uno dei più apprezzati direttori di musica antica europei, con la consulenza musicologica di Dinko Fabris, che ha formato un comitato scientifico presso l'Università degli Studi della Basilicata composto da Cristina Acucella e Vania Cauzillo.

Il concerto fa seguito al convegno internazionale, tenutosi nei giorni 11 e 12 dicembre 2023 a Matera, dal titolo "Carlo Gesualdo e i musicisti meridionali del suo tempo", promosso dall'Università degli Studi della Basilicata col concorso di numerose istituzioni e nato dalla felice convergenza tra le ricerche avviate da una équipe dell'Università della Basilicata con finanziamento PNRR (progetto "Tech4You": Technologies for climate change adaptation and quality of life improvement) e un progetto speciale sullo stesso tema approvato dal Ministero della Cultura e coordinato da Romagna Musica per l'ensemble Concerto Italiano diretto da Rinaldo Alessandrini, che prevedeva la produzione di concerti e la registrazione in cd di brani quasi tutti inediti, di sorprendente livello qualitativo. Questa ricerca artistica, con il supporto della musicologia internazionale, intende far conoscere l'ambiente musicale in cui il "principe dei musici" Carlo Gesualdo da Venosa operò e si impose fino a divenire uno dei massimi compositori europei del suo tempo.

A 410 anni di distanza dalla sua morte, il mito di Carlo Gesualdo da Venosa è sempre più fiorente, e la sua musica affascina platee sempre più vaste nel mondo. La sua esperienza esistenziale si svolse principalmente in tre castelli, da quello di Venosa, dove nacque nel 1566, alla residenza della corte estense di Ferrara e poi al castello di Gesualdo, dove terminò i suoi giorni nel 1613. Pur essendo uno degli aristocratici di più alto lignaggio e potere nell'Italia meridionale, la sua febbrile attività musicale lo portò ad essere con Claudio Monteverdi il più importante compositore italiano nell'età di passaggio tra Cinque e Seicento, in un momento cruciale per la storia della cultura e della civiltà europea. Nel 2003 il grande direttore d'orchestra Claudio Abbado, durante il suo discorso pronunciato a Potenza al momento della laurea honoris causa assegnatagli dall'Università della Basilicata, dichiarò la sua ammirazione per l'arte tanto profonda da sembrargli misteriosa di Carlo Gesualdo, e raccomandò di avviare una nuova edizione delle sue musiche. L'Università raccolse l'invito, e, con la Facoltà di Musicologia di Cremona dell'Università di Pavia e l'Istituto Italiano per la Storia della Musica di Roma, diede vita a un comitato scientifico internazionale presieduto dal massimo studioso di Gesualdo, Glenn Watkins, con Abbado presidente onorario. Con la prestigiosa editrice Bärenreiter Verlag di Kassel, è iniziato così il progetto editoriale della New Gesualdo Edition, in 12 volumi. Giunti alla metà dell'opera, è possibile avviare un primo bilancio dei risultati della New Gesualdo Edition, e allargare la ricerca ai musicisti attivi nell'Italia meridionale che, intorno alla figura carismatica di Gesualdo, caratterizzarono in maniera originale con la loro produzione artistica il mondo sonoro del proprio tempo: pensiamo ai nomi di Macque, Felis, Nenna, Effrem, Trabaci, Montella, Salzilli, Lacorcia e tanti altri.

Il gruppo Concerto Italiano è nato nel 1984. La sua storia si sovrappone a quella della rinascita della musica antica in Italia. Monteverdi, Bach e Vivaldi sono stati i perni principali sopra i quali in questi quarant'anni il gruppo ha saputo rinnovare il linguaggio della musica antica, rivelandone aspetti estetici e retorici completamente inediti. A distanza di tutti questi anni le incisioni discografiche di Concerto Italiano sono ancora considerate versioni di riferimento da critica e pubblico, a testimonianza del definitivo significato che il gruppo ha saputo dare al suo impegno e alle sue realizzazioni.

Il concerto "Stravagante pensiero", dopo Venosa, sarà replicato a Napoli, presso il centro Domus Ars (Chiesa di San Francesco delle Monache), lunedì 8 gennaio alle 20.45.

Per informazioni rivolgersi a Romagna Musica: 320 3116108, eventi@rmpro.it.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Rinaldo Alessandrini dirige Gesualdo e riscopre suoi contemporanei: appuntamento domenica 7 gennaio a Venosa

rank: 10062101

Musica, Cinema e Teatro

È morto a 49 anni Kenneth Mitchell, attore canadese di Grey's Anatomy e Star Trek

Lutto nel mondo del cinema e della tv: è morto l'attore canadese all'età di 49 anni Kenneth Mitchell con una carriera che spazia da Grey's Anatomy e Star Trek. La star ha combattuto per più di 5 anni contro la sclerosi laterale amiotrofica ed è morto a causa delle complicazioni della Sla all'età di 49...

Angelina Mango conquista la vetta della classifica radiofonica, superando Mahmood

Nell'ultima settimana Angelina Mango con il suo brano "La noia" ha conquistato la prima posizione nella classifica EarOne airplay radio, scalzando "Tuta gold" di Mahmood. Questo traguardo dimostra quanto il pubblico apprezzi il suo brano al centro di numerose polemiche a Sanremo per la mancata vittoria....

Onu, BigMama parla di bullismo e body shaming: "La mia prima risposta è stata la rabbia"

di Norman di Lieto BigMama arriva all'Onu: la rapper ed attivista per i diritti Lgbtq+ dopo essere stata la rivelazione del Festival di Sanremo è giunta al Palazzo di Vetro per lanciare il suo manifesto culturale così come aveva fatto anche durante la kermesse canora dopo le sue esibizioni sul palco...

Teatro: Carmen Di Marzo dal 15 al 18 febbraio protagonista di "Interruzioni" al Teatro Lo Spazio

L'attrice Carmen Di Marzo, new entry nel cast di Mare Fuori 4 che andrà in onda dal 14 febbraio su RaiDue e in cui vestirà i panni di Gisella, sarà a Roma dal 15 al 18 febbraio al Teatro Lo Spazio, come protagonista nello spettacolo Interruzioni di Camilla Ghedini con la regia di Paolo Vanacore. Un vero...

Sanremo, vince Angelina Mango: "Siete matti, grazie!"

di Norman di Lieto Vince Angelina Mango, figlia di Pino, il grande artista scomparso che la figlia aveva omaggiato nella splendida performance di venerdì sera e che aveva sollevato una marea di polemiche per la vittoria poi di Geolier. Angelina Mango ha vinto il festival di Sanremo con il 40.3% delle...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.