Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Corinna

Date rapide

Oggi: 24 maggio

Ieri: 23 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: Musica, Cinema e TeatroPosso entrare? An ode to Naples, il docufilm di Trudie Styler: "Il futuro è a Napoli"

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Musica, Cinema e Teatro

trudie styler, regista, documentario, napoli

Posso entrare? An ode to Naples, il docufilm di Trudie Styler: "Il futuro è a Napoli"

Attrice, produttrice cinematografica, regista, attivista, ambientalista, ambasciatrice Unicef, produttrice di vino con il marito Sting, Styler da anni ha casa in Toscana ma la macchina da presa ha deciso di metterla da un'altra parte "perchè questa città è magnetica, ti entra dentro e non te la scordi mai"

Inserito da (Redazione Nazionale), mercoledì 25 ottobre 2023 21:28:59

Una sfida raccolta, un'avventura durata due anni per raccontare Napoli in maniera diversa.

Su invito di Rai Cinema, Trudie Styler ha accettato la sfida: lei è attrice, produttrice cinematografica, regista, attivista, ambientalista, ambasciatrice Unicef, produttrice di vino con il marito Sting.

Nel suo percorso dentro il cuore di Napoli con la macchina da presa, l'artista racconta come è nato: "Posso entrare? An ode to Naples".

''Quando sono stata invitata a fare questo documentario, non sapevo nulla della città partenopea. Per me è stato un privilegio offerto da Rai Cinema. Di solito faccio film di finzione, seguendo una sceneggiatura. Per cui lavorare su questo documentario semplicemente incontrando persone è stata una sfida e una scoperta continua. Con il direttore della fotografia abbiamo fatto uno scouting di due anni tra i quartieri per trovare luoghi dove potessi raccontare storie''.

L'evento è stato doppio: ieri, alla Festa di Roma, oggi la premiere a Napoli che ha rubato il cuore della regista:

"Perchè questa città è magnetica, ti entra dentro e non te la scordi mai. Ci sono i panorami da cartolina certo, sulle orme del Grand Tour, ma soprattutto ci sono i napoletani che resistono, quelli che con il loro impegno e dedizione scelgono di non andare via e provano a migliorare la loro città".

Questo è il cuore del film "che non ha un canovaccio, una sceneggiatura ma è stato costruito incontro dopo incontro".

E forse la straordinarietà del docufilm sta tutta qui nel raccontare Napoli con i suoi protagonisti di tutti i giorni, incontrandoli e facendosi raccontare di persona chi vive e resiste dentro la città.

Poi ci sono i luoghi: il Rione Sanità, uno dei cuori di Napoli, il Museo Archeologico o Palazzo dello Spagnolo dove Styler racconta la rivoluzione napoletana delle Quattro giornate con i filmati d'archivio del Luce e qui incontra chi, come don Antonio Loffredo la rivoluzione la fa oggi cambiando il territorio con le sue braccia che tutti accolgono.

A San Giovanni a Teduccio dove l'attore Francesco Di Leva ha scelto di rimanere con i suoi ragazzi portando avanti il progetto teatrale Nest, anche questo un modo per cambiare da dentro la città.

L'attore quarantacinquenne che ha deciso di rimanere, si dice felice

''perché finalmente facciamo raccontare Napoli da chi viene da fuori. Noi napoletani quando lo facciamo siamo sempre molto retorici. Trudie (Styler ndr), invece, ha uno sguardo diverso: è riuscita a mettere enfasi sulle persone, sulle loro storie, su una città che vive sotto la minaccia di questo grande Vesuvio''. Poi ripercorre il suo percorso da attivista a beneficio della città: ''Io da 45 anni resisto in un quartiere che è il mio, e voglio combattere, non andare via... Per questo sono molto contento che Trudie sia venuta spontaneamente a San Giovanni a Teduccio a conoscere il teatro Nest. Una realtà di formazione che nasce da un'occupazione di un sito abbandonato tredici anni fa, ed oggi è un fiore all'occhiello per lo studio del teatro non solo a Napoli ma in Italia''.

Passando da Jorit, il writer dei murales kolossal tra cui quello con la faccia di Maradona, come Alessandra Clemente che ha visto morire la madre Silvia Ruotolo per una pallottola vagante della Camorra e ha deciso di dedicare la vita a Fare Lab, o come il tassista delle Vele di Scampia.

Protagonista è anche la musica che dà speranza come quella suonata dall'orchestra giovanile SanitàEnsemble o da Sting al carcere di Secondigliano con gli strumenti recuperati dai barconi dei migranti.

Il film è una produzione Big Sur, Mad Entertainment con Rai Cinema in coproduzione con Luce Cinecittà, prodotto da Luciano Stella, Maria Carolina Terzi, Lorenza Stella, Carlo Stella.

Ad aprire questo viaggio è una canzone rap di Clementino, Trudie Styler, poi, ne ha voluto spiegare l'origine:

"Volevo un pezzo che fosse provocante, divertente ed entusiasmante. L'idea era, prima di cominciare il film, di partire dai Greci, dagli antichi Romani, dagli Spagnoli, ai Francesi. Sono andata a cena con Clementino per chiedergli di racchiudere la storia di Napoli in due minuti e lui ha detto subito di sì. Nel film, poi, l'80% per cento della musica è napoletana, grazie soprattutto a Walter Fasano che non è solo il montatore migliore del mondo, ma anche un grande intenditore di musica", aggiunge Styler.

Sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha scritto:

"Una visita davvero speciale questo pomeriggio a Palazzo Santa Lucia: Sting e sua moglie, la regista Trudie Styler, due artisti di fama e di livello mondiale. L'ultimo acclamatissimo documentario di Trudie Styler ''Posso entrare? An ode to Naples'' è una dichiarazione d'amore per Napoli. E noi siamo davvero orgogliosi di aver sostenuto quest'opera che rappresenta una straordinaria occasione di promozione e di valorizzazione della Campania. La nostra regione è diventata un grande set cinematografico a cielo aperto di livello internazionale".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Napoli<br />&copy; pagina FB Trudie Styler Napoli © pagina FB Trudie Styler
Trudie Styler tra il marito Sting e il presidente regione Campania, Vincenzo De Luca<br />&copy; pagina FB Vincenzo De Luca Trudie Styler tra il marito Sting e il presidente regione Campania, Vincenzo De Luca © pagina FB Vincenzo De Luca

rank: 10006104

Musica, Cinema e Teatro

Letizia Dei e Michela Lombardi in "Francesco lo primo frate minore"

Una cornice unica quella che aspetta il concerto Francesco lo primo frate minore ideato da Carla Zanin Ensemble San Felice con le musiche e direzione di Federico Bardazzi che si terrà venerdì 24 Maggio alle 21:00 nel Duomo di Firenze con le splendide voci di Letizia Dei e Michela Lombardi. Lo spettacolo...

"The Strings of Rock": L'Accademia di Santa Sofia infiamma l'Auditorium Sant'Agostino

L'Accademia di Santa Sofia porta il Rock all'Auditorium Sant‘Agostino di Benevento ed è un successo strepitoso con uno degli eventi più originali e attesi della stagione. Ieri sera infatti la prestigiosa orchestra ha chiuso questa sua stagione piena di successi in Italia e all'estero con un eccezionale...

Cinema. Challengers: una partita a tre

di Manuela Nastri Uscito in sala dopo una lunga attesa, Challengers di Luca Guadagnino è l'ennesimo film sul tennis degli ultimi anni. A differenza de La Battaglia dei sessi (2017, Jonathan Dayton - Valerie Faris), Borg McEnroe (2017, Janus Metz Pedersen), Una famiglia vincente - King Richard (2021,...

Il Lucca Classica Music Festival taglia il traguardo della decima edizione

Si aprirà con lo strepitoso concerto dei King’s Singers e si chiuderà nel segno di Giacomo Puccini la decima edizione del Lucca Classica Music Festival, in programma a Lucca dal 24 al 28 aprile. La manifestazione, promossa dall’Associazione Musicale Lucchese e diretta da Simone Soldati, celebra questo...

I giovani coreografi di ANGHIARI DANCE HUB allo Spazio Körper di Napoli

Fra i numerosi progetti del 2024, Körper - Centro Nazionale di Produzione della Danza rinnova ancora una volta la collaborazione con Anghiari Dance Hub, una progettualità importante che sostiene i giovani coreografi e offre numerose opportunità artistiche. Nei mesi di aprile e maggio si esibiranno allo...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.