Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 23 ore fa S. Marcella martire

Date rapide

Oggi: 28 giugno

Ieri: 27 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News - Le notizie senza le opinioni e senza virusBooble News Costiera Amalfitana

Direttore responsabile: Manuela Nastri

Ceramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoHotel Marmorata e Ristorante Antica Cartiera a Ravello sul mare della Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeePasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaConnectivia, Internet Service Provider in fibraCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Booble News

Ceramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoHotel Marmorata e Ristorante Antica Cartiera a Ravello sul mare della Costiera AmalfitanaSupermercati Maiori, Netto, Pollio, Treesse, offerte, volantino, supermarket amalficoastMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeePasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaConnectivia, Internet Service Provider in fibraCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad Amalfi

Tu sei qui: Musica, Cinema e CulturaTenet: alla ricerca del tempo invertito

Musica, Cinema e Cultura

Tenet: alla ricerca del tempo invertito

Scritto da (admin), giovedì 10 settembre 2020 16:10:50

Ultimo aggiornamento giovedì 10 settembre 2020 16:11:55

Cos’è il tempo? Agostino d’Ippona ne Le Confessioni risponde: «Se nessuno me ne chiede, lo so bene: ma se volessi darne spiegazione a chi me ne chiede, non lo so». La stessa domanda pare porsela da anni anche il regista britannico Christopher Nolan, autore di Tenet, il film forse più atteso dell’anno, in quanto ha segnato l’inizio di una nuova stagione cinematografica dopo la chiusura delle sale causata dal lockdown. Se tempo, spazio e memoria sono le coordinate sulle quali si basa la percezione umana, la filmografia di Nolan ipotizza come possano coesistere universi paralleli in cui viaggiare fisicamente o mentalmente. In Memento (2001), il personaggio principale è tormentato, non tanto dal trauma cranico che lo priva della memoria a breve termine, ma dall’unico ricordo rimastogli: lo stupro e l’uccisione di sua moglie, per la quale cerca vendetta. E ancora, si può citare Interstellar (2014), in cui un uomo attraversa un cunicolo spazio temporale e si ritrova in una dimensione altra in cui ogni ora trascorsa equivale a sette anni di vita terrestre. Alcuni decenni fa il filosofo Gilles Deleuze, nelle sue analisi sulla tassonomia delle immagini cinematografiche, raccontava la storia della settima arte distinguendo l’immagine-movimento e l’immagine-tempo come due possibilità di rapportarsi alla narrazione cinematografica, più legata all’azione o alla situazione e quindi al tempo esteriore o interiore. Il cinema contemporaneo sembra superare questa distinzione ipotizzando una visione ‘polidroma’ della realtà in cui non sono più distinguibili passato, presente e futuro, bensì ogni azione co-esisterebbe ripetendosi continuamente all’interno di un cyberspazio che l’ingabbia. Anche Tenet continua questa riflessione sul tempo. Il Protagonista (John David Washington), il cui nome non è dato conoscere, è un agente segreto che in un clima di spionaggio internazionale deve scoprire il mistero che ruota attorno a delle ‘pallottole invertite’, ovvero dei bossoli che invece di colpire il bersaglio rientrano nella canna del revolver. Questo enigma è lo stesso che permette di capovolgere il senso di marcia della Storia modificando gli eventi e arricchendo i potenti della terra. Il titolo è palindromo e si rifà al Quadrato di Sator (sator opera tenet arepo rotas), misteriosa epigrafe latina presente tra l’altro anche negli scavi pompeani a cui nel film si fa riferimento. Anche la trama ha una lettura bidirezionale, con due spinte narrative: la prima parte conduce verso lo sviluppo lineare del plot, la seconda torna indietro nel tempo retrocedendo alla ricerca di un centro da cui si diramano le direzioni di lettura, cronologica e inversa. Tenet apparentemente ha tutti gli elementi della narrazione classica (l’eroe riceve un mandato a inizio film, supera delle prove aiutato dal coprotagonista, si scontra con l’antieroe che a sua volta ha un altro obiettivo e altri aiutanti…), ma nel momento in cui la trama retrocede all’inverso questi elementi vanno in frantumi, fino a scontrarsi tra di loro come il Protagonista in lotta con se stesso. Nolan, infatti, sparpaglia indizi come pezzi di puzzle e tocca allo spettatore inserire tutti i tasselli al posto giusto per ricostruire la trama. Le interpretazioni che sono state date e che facilmente si possono trovare anche in rete sono tante e varie: il senso del film sarebbe nei quadri Goya, nel personaggio di Neil (interpretato da Robert Pattinson), nella scritta in latino, nel contrasto policromatico, nel paradosso del nonno di René Barjavel… Tutte spiegazioni che affascinano ma nessuna è in definitiva esaustiva, il rebus non viene risolto e a quel puzzle manca sempre qualche pezzo per essere completato. Tenet è sicuramente un film che andrebbe visto e rivisto più volte per cogliere i nessi che legano gli effetti alle cause soffermandosi su ogni particolare, su ogni inquadratura e ogni battuta. Lo spettatore, lo ripeto, è parte attiva e non passiva del film. Per questo ogni interpretazione è vera e falsa, in definitiva probabile. Manuela Nastri Fonte fotografia: https://www.warnerbros.it/scheda-film/genere-azione/tenet/

Galleria Fotografica

rank: 10051109

Musica, Cinema e Cultura

Musica, Cinema e Cultura

“Funkyland” è il nuovo singolo di Guasto: in radio e su YouTube

Il brano "Funkyland" prodotto da Antonio De Carmine e Mauro Spenillo, alias Principe e Socio M., è un racconto che ci porta a fare un viaggio su quel pianeta fatto di grooves, rhodes, fender bass and guitar, synth, archi, che richiamano sonorità di uno stile ben definito, tra varie citazioni musicali...

Musica, Cinema e Cultura

Metanoia: dal 24 giugno in radio e in digitale “Lato Sud” il nuovo singolo

Il brano racconta di un rapporto occasionale favorito dall'alcol. Il problema è che questo incontro lascia qualcosa all'interno del protagonista che non riesce a smettere di pensare a quella persona. Apparentemente è un titolo che non significa nulla, due parole insieme per caso, in realtà "Lato Sud"...

Musica, Cinema e Cultura

Si chiama “Resurrection”, il nuovo album di Maurizio Solieri

"Resurrection" è un progetto discografico musicalmente molto vario, si passa dal cabaret pop di Tommy all'hard rock di Rock'n'roll Heaven, dalla ballata Jimmy al pezzo "rollingstoniano" Checkin' out your throne con tanto di fiati. Le prime registrazioni del disco sono iniziate nell'ottobre 2020 presso...

Musica, Cinema e Cultura

"Tutti amano il Sole" è il nuovo singolo tratto dall'album "Trialogo" di Rosanna Casale, Grazia Di Michele e Mariella Nava

Rossana Casale, Grazia Di Michele e Mariella Nava ringraziano il sole, invadendo a modo loro lo spazio del divertimento e del ritmo con una preghiera laica e corale che si ispira al mondo latinoamericano e che, grazie all'arrangiamento originale di Phil De Laura, si sviluppa nelle correnti musicali più...

Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoPasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Booble News - Le notizie senza le opinioni e senza virus

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.