Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Bernardino da Siena

Date rapide

Oggi: 20 maggio

Ieri: 19 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: Gourmet"Meeto Pizza & Co." Menù tra sacro e profano

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Gourmet

"Meeto Pizza & Co." Menù tra sacro e profano

Inserito da (admin), venerdì 15 aprile 2022 10:43:11

Martedì 19 aprile alle ore 20.00 presso a Caivano in provincia di Napoli, si terrà a porte chiuse la presentazione alla stampa del nuovo menù, frutto di un’accurata selezione delle materie prime e della consulenza dello chef Ugo Patierno. Meeto pizza & co è pizzeria nata la scorsa estate il cui naming vuole riportarsi al Mito sacro e profano cullato da secoli di storia, ma anche al più attuale To Meet ispirato ai momenti conviviali. Meeto pizza & co ha arredi raffinati, comode sedute si alternano tra divaneria e poltroncine , il tocco di napoletaneità si evince dalla sala dedicata a San Gennaro, patrono di Napoli, dove spiccano frasi a led illuminati. Focus del progetto Meeto è dato dal certosino lavoro di selezione delle materie prime di alta qualità. Dai migliori grani italiani, la scelta delle farine personalizzate ha portato a prediligere un mix di farina di tipo 2 con una miscela di cereali. I prodotti caseari, del caseificio "Latteria Gargiulo" , selezione slow food 2017, 3 Gocce di latte all’eccellenza 2019-2020, che realizza prodotti alimentari di altissima qualità. La minuziosa scelta degli oli, ha condotto al frantoio Muraglia, premiato con la massima valutazione dal Gambero Rosso, 3 foglie. Nonché all’olio EVO biologico Tortoriello, piccola azienda agricola sulle colline del Tanagro. I salumi sono di maialino nero casertano, maialino nero lucano, poi sono stati inseriti in carta: mortadella di asina, culatello di maialino nero dei Nebrodi affumicato con le botti di Jack Daniel’s e la bresaola di Kobe. Il prodotto ittico è anch’esso di altissima qualità, si utilizzano: gambero di Mazzara del Vallo, alici del Cantabrico, Bottarga di Muggine di Cetara. Le tanto apprezzate frittatine sono realizzate con la pasta trafilata al bronzo del pastificio Di Martino di Gragnano. Fondamentale la consulenza dello chef Ugo Patierno, per la realizzazione del nuovo menù, pregno di freschezza primaverile, cromaticità, giochi di sapori, esuberati consistenze all’insegna della tradizione e dell’innovazione. L’ intenso percorso professionale di Patierno, indica un diploma alberghiero e successiva formazione presso la Good in Food Academy di Perugia, chef di una squadra di calcio, imprenditore di una pasticceria e un ristorante, esperienze lavorative in prestigiosi ristoranti in America e in Inghilterra, chef eclettico autore del libro METÀ, attualmente executive chef/manager del "b Club" ex monastero a Nola, titolare dell’agenzia di consulenza ristorativa ristor-UP e grande appassionato di pizza. Il team pizzeria di MEETO è composto da Ugo Michele Bervicato, Giovanni Vinozzi e dal Maestro istruttore, nonché chef Luciano Capazzo, che hanno optato per un impasto diretto a lunga lievitazione e un gioco di temperature per dar vita a pizze leggere e ad alta digeribilità, completate dagli ingredienti studiati e curati dallo chef Ugo Patierno. "Pizza Experience" è la novità introdotta nel nuovo menù Meeto, ovvero pizza in pala, completata da ingredienti a crudo per un esperienziale morso "CRUNCH.

Martedì 19 aprile "Meeto" pizza & co tratte dal nuovo menù, le portate che delizieranno gli ospiti:

"Prima di Iniziare"(la burrata di bufala, ‘ndurata e fritta, che sostituisce la classica mozzarella in carrozza, servita con spuma di friarielli e pomodoro confit); Magnum gusto Meeto (stecco di filetto di baccalà alla vicentina, con una maionese al limone "home made" e bottarga di muggine di Cetara); Tris frittatine (tagliolini all'uovo con ragù di maialino nero casertano, pasta mista patate e provola di Agerola con fonduta di parmigiano stagionato 24 mesi, bucatini cacio e pepe con mostarda di fichi); Polp –Corn (tentacolo di polipo impanato nella farina di Mais, che ripercorre un po’ il gusto dei pop-corn); Crocchettone Gastronomico (crudo di gambero rosa di Mazzara del Vallo, salsa al pecorino e pepe di Timut. Pizze novità Meeto: Purple, con chips di rapa rossa Capricciosa, in veste del tutto nuova Little Italy, con un tris di pomodorini, mozzarella di bufala, pesto alla genovese, mandorle di Avola e burrata campana

Di certo non mancherà la novità assoluta di punta:

Pizza in pala Capo Horn, con base di polvere di crostacei e gambero di Mazzara del Vallo Pizza in pala Kaiva, con fave e pancetta croccante Per terminare con i dolci proposti dal pastry chef Vincenzo Pepe: Sfera al tiramisù Intreccio di culture Buon app-meeto!

Meeto pizza&co

Corso Umberto n.418/420 Caivano-Napoli Fisso: 081 278 31 33 Mobile: 351 773 7635

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

"Meeto Pizza & Co." Menù tra sacro e profano
"Meeto Pizza & Co." Menù tra sacro e profano

rank: 10003107

Gourmet

Chef Ciro di Maio e la star del basket Mike Cobbins uniscono forze in un piatto tradizionale napoletano

In un angolo gourmet di Brescia, l'arte culinaria di Napoli incontra il basket americano in un'insolita ma affascinante collaborazione. Lo chef Ciro di Maio, originario di Frattamaggiore e titolare del ristorante San Ciro, ha invitato Mike Cobbins, giocatore della Germani Brescia, a partecipare alla...

Sorì Italia vola a Las Vegas - per la prima volta al Pizza Expo

Per la prima volta al Pizza Expo La Vegas, Sorì Italia sarà tra gli oltre 350 espositori attesi tra il 19 e il 21 marzo, in occasione della quarantesima edizione del più grande evento dell'industria della pizza al mondo. Presso lo stand 1571 del Las Vegas Convention Center, Sorì Italia, storica azienda...

Mille&UnBabà, a Napoli in finale una sfida tutta al femminile

Il contest Mille&UnBabà si tinge di rosa: la terza edizione del concorso voluto da Mulino Caputo vedrà in finale 6 concorrenti, provenienti da tutt'Italia e pronte a confrontarsi nella realizzazione di una versione contemporanea di quello che viene considerato il principe della pasticceria partenopea:...

Rivive la “Mano de Dios”, Ciro Di Maio presenta la pizza a forma di mano dedicata a Maradona

Mondiali di calcio, quarti di finale di Messico 1986, Inghilterra-Argentina, era il 22 uscita. Maradona salta, è più basso di venti centimetri rispetto al portiere, ma tocca prima il pallone, e segna. Di mano. L'arbitro non se ne accorge. Maradona convince i compagni ad esultare con lui "sennò l'arbitro...

I dolci natalizi di Napoli: un viaggio nel gusto e nella tradizione

di Adriano Casolaro Mentre il Natale si avvicina, le tavole dei napoletani si preparano ad accogliere una vera e propria sinfonia di dolci tradizionali, testimoni di una cultura gastronomica ricca e profondamente radicata. Quest'anno, come ogni anno, non mancheranno le delizie che fanno parte del patrimonio...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.