Ultimo aggiornamento 5 giorni fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: Fashion StyleParigi, Kering annuncia in una nota: "Alessandro Michele lascia Gucci"

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Fashion Style

parigi, firenze, kering, gucci, michele, bizzarri, pinault

Parigi, Kering annuncia in una nota: "Alessandro Michele lascia Gucci"

Dopo le indiscrezioni del magazine internazionale di moda WWD sull'uscita del direttore creativo dalla casa di moda fiorentina, in serata la conferma in una nota

Inserito da (Redazione Nazionale), mercoledì 23 novembre 2022 21:30:51

di Norman di Lieto

Un viaggio durato quasi 8 anni iniziato nei primi mesi del 2015 e culminato con l'annuncio arrivato nelle redazioni con una nota stampa del Gruppo Kering, la capogruppo francese dell'azienda di moda fiorentina: Alessandro Michele lascia Gucci.

O forse è Gucci a lasciare Alessandro Michele per volontà di Parigi.

I rumors c'erano stati sin dalla mattinata di oggi quando WWD - magazine internazionale di moda - aveva annunciato che secondo una fonte molto vicina ai vertici della multinazionale parigina, Gucci e il suo direttore creativo si sarebbero separati.

Non senza divergenze secondo le indiscrezioni della fonte.

E la nota diramata non sembra nasconderlo:

"Ci sono momenti in cui le strade si separano in ragione delle differenti prospettive che ciascuno di noi può avere. Oggi per me finisce uno straordinario viaggio, durato più di venti anni, dentro un'azienda a cui ho dedicato instancabilmente tutto il mio amore e la mia passione creativa.
In questo lungo periodo Gucci è stata la mia casa, la mia famiglia di adozione".

Così Alessandro Michele saluta la maison e prosegue:

"A questa famiglia allargata, a tutte le singole persone che l'hanno accudita e sostenuta, va il mio ringraziamento più sentito, il mio abbraccio più grande e commosso. Insieme a loro ho desiderato, sognato, immaginato. Senza di loro niente di tutto quello che ho costruito sarebbe stato possibile. A loro quindi il mio augurio più sincero: che possiate continuare a nutrirvi dei vostri sogni, materia sottile e impalpabile che rende una vita degna di essere vissuta. Che possiate continuare a nutrirvi di immaginari poetici ed inclusivi, rimanendo fedeli ai vostri valori. Che possiate sempre vivere delle vostre passioni, sospinti dal vento della libertà".

Kering dichiara: "Ha svolto un ruolo fondamentale nel rendere il marchio quello che è oggi attraverso la sua creatività innovativa, pur rimanendo fedele ai rinomati codici della maison".

Il marchio Gucci da solo rappresenta il 55% dei 17,6 miliardi di euro di fatturato del gruppo Kering intanto il team creativo di Gucci porterà avanti la direzione creativa della Maison fino all'annuncio di una nuova organizzazione.

Marco Bizzarri, presidente e ceo di Gucci, ha invece dichiarato:

"Ho avuto la fortuna di incontrare Alessandro alla fine del 2014. Da allora abbiamo avuto il piacere di lavorare fianco a fianco, mentre Gucci tracciava il suo percorso di successo, nel corso di questi ultimi otto anni.
Voglio ringraziare Alessandro per il suo impegno ventennale in Gucci e, per la sua visione, dedizione e amore incondizionato per questa Maison unica, negli anni da Direttore Creativo".

E c'è anche il commiato di François-Henri Pinault, chairman e ceo di Kering:

"La strada che Gucci e Alessandro hanno percorso insieme negli ultimi anni è unica e rimarrà un momento eccezionale nella storia di questa Maison. Sono grato ad Alessandro per aver portato così tanto di sé in questa avventura. La sua passione, la sua immaginazione, il suo ingegno e la sua cultura hanno messo Gucci al centro della scena, al posto che merita. Gli auguro tutto il meglio per il prossimo capitolo del suo viaggio creativo".

Al momento le bocche sono cucite su chi prenderà le redini creative del marchio.

"L'ufficio stile di Gucci continuerà a portare avanti la direzione creativa della maison fino all'annuncio di una nuova organizzazione" si legge ancora nella nota.

Dopo Tom Ford, Alessandro Michele è senza dubbio il direttore creativo che meglio ha saputo imprimere una grande sterzata all'immaginario del brand chi lo sostituirà non avrà un compito facile.

Ma non lo aveva neanche lui quando Bizzarri 8 anni fa lo scelse 'pescandolo' direttamente in 'casa'.

In bocca al lupo a tutti.

 

Fonte foto: Instagram profilo di Alessandro Michele e Commons Wikimedia

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 106011102

Fashion Style

Milano si veste di stile e fascino per ospitare il "Fashion Freak Show" di Jean Paul Gaultier

Il teatro Arcimboldi di Milano si veste di stile e fascino per ospitare il "Fashion Freak Show" di Jean Paul Gaultier, un evento unico che mescola moda, spettacolo e cultura. Dal 7 al 24 marzo, la città diventa la culla di un'espressione artistica senza pari, un tributo all'influenza italiana nella carriera...

Gala stellare a Parigi per il decennale di Nicolas Ghesquière con Louis Vuitton

A Parigi, Louis Vuitton ha festeggiato i 10 anni di collaborazione con il direttore creativo Nicolas Ghesquière. Il Cour Carrée del Louvre è stato testimone di un evento spettacolare, martedì 5 marzo, nel giorno in cui Ghesquière festeggia il suo decennale alla guida della linea femminile del colosso...

Moda, Kate Moss compie 50 anni

È stata indubbiamente una delle supermodelle che insieme a Claudia Schiffer, Naomi Campbell, Linda Evangelista, Cindy Crawford, Christy Turlington, Elle MacPherson, Helena Christensen, hanno segnato l'epoca delle top model: un'epoca che oggi non esiste più. Ci sono ancora oggi, senza dubbio, modelle...

Coca Cola sospende spot con Chiara Ferragni

Non c'è pace per Chiara Ferragni: dopo il caso Balocco e con la multa dell'Antitrust che l'ha condannata al pagamento di una multa di un milione di euro per pratica commerciale scorretta (facendo intendere, secondo l'Agcom che all'interno del prezzo del pandoro, una percentuale andasse direttamente in...

Moda, è morto a 46 anni per un malore improvviso lo stilista Davide Renne

Un malore improvviso lascia sotto choc il mondo dell'Alta Moda: l'annuncio di Moschino in una nota è di quelli che gelano il sangue con l'annuncio della morte di Davide Renne di 46 anni, scomparso oggi per un malore improvviso. Era stato nominato alla guida creativa della maison da soli 10 giorni. Moschino...