Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Bernardino da Siena

Date rapide

Oggi: 20 maggio

Ieri: 19 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: CulturaNapoli, 400 studenti si contenderanno il Premio "Giambattista Vico" all'Università Federico II

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Cultura

Napoli, città di filosofi, premio, cultura

Napoli, 400 studenti si contenderanno il Premio "Giambattista Vico" all'Università Federico II

L’XI edizione del Premio filosofico si inserisce nell’ambito di “Napoli città di filosofi: saperi e pratiche di vita civile”, progetto a cura dell’Associazione Quidra e dell’Università Federico II di Napoli

Inserito da (Admin), lunedì 13 febbraio 2023 16:46:35

Coniugare ricerca scientifica e didattica, mettendo in relazione due segmenti dell'istruzione pubblica italiana, licei e università, per un incontro/confronto con gli altri paesi sui temi legati alla filosofia: è l'obiettivo del Premio filosofico "G. Vico", in programma dal 14 al 16 febbraio presso il Dipartimento di studi umanistici dell'Università degli Studi di Napoli Federico II.

400 studenti si contendono l'XI edizione del Premio dedicato al filosofo napoletano Giambattista Vico (1668-1744), che si inserisce quest'anno nell'ambito di Napoli città di filosofi: saperi e pratiche di vita civile (febbraio-giugno 2023), progetto programmato e finanziato dalla Regione Campania (POC 2014-2020) attraverso la Scabec, realizzato dall'Associazione culturale Quidra di Napoli d'intesa con il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, in accordo con l'Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno del Consiglio nazionale delle ricerche (ISPF-CNR), il Centro per la filosofia italiana e la Società Filosofica Italiana (SFI).

Alla presentazione del progetto, in programma questa mattina nella Sala Vico della Biblioteca e Complesso monumentale dei Girolamini, a Napoli, sono intervenuti Pantaleone Annunziata, Amministratore Unico Scabec, Antonella Cucciniello, Direttore Biblioteca e Complesso monumentale dei Girolamini, Rosario Diana, Presidente Associazione Quidra, Fabrizio Lomonaco, Presidente Premio filosofico "Giambattista Vico". Al termine della conferenza, si è tenuta una visita guidata alla Chiesa e alla Biblioteca dei Girolamini.

Il progetto, che si articola in tre fasi, coniuga lo studio filosofico con interventi didattici e di ricerca sul pensiero moderno, in grado di offrire momenti di riflessione critica sul nostro agire "pratico", nel senso nobilissimo delle ragioni della prassi dentro la polis, per riarticolare un vissuto dell'uomo contemporaneo fatto di azioni e di idee, di fatti da tradurre in idee e di idee da concretizzare in fatti.

Nel corso della prima fase, il 14 e 15 febbraio, gli studiosi delle università partecipanti al Premio terranno una serie di lezioni che consentiranno ai candidati di sostenere una prova scritta (16 febbraio), che consiste nella stesura di un breve commento a un brano di un'opera selezionata e sorteggiata il giorno della prova (in forma anonima con busta chiusa). "Vico ‘oratore' nell'Universitàdegli Studi di Napoli, "Il giovane Vico dell'Oratio III", "Umanesimo e machiavellismonel De ratione", "Natura, cura, tutela: per una semantica della cura politica": sono alcuni dei temi trattati durante le lezioni.

La cerimonia di premiazione dei primi due studenti si terrà a Napoli ad aprile, in livestreaming per le scuole e le Università fuori regione: i vincitori saranno premiati con la pubblicazione dei loro scritti e con la partecipazione al Convegno di studi internazionale di filosofia moderna in programma dal 18 al 20 maggio all'Università Complutense di Madrid, in cui interverranno studiosi delle Università di Padova, Piemonte-Orientale, Colonia (Germania), Uberlândia (Brasile), Wittenberg (Halle-Germania), Sevilla (Spagna), Lugano (Svizzera).

L'ultima fase del progetto prevede, fra la fine di maggio e l'inizio di giugno, una trasposizione scenica de La città del sole di Tommaso Campanella in un teatro napoletano, per celebrare i quattrocento anni dalla pubblicazione dell'opera. Questo lavoro teatrale - a cura di Rosario Diana, primo ricercatore di Filosofia presso l'Ispf-Cnr-Istituto per la storia del pensiero filosofico e scientifico moderno del Consiglio nazionale delle ricerche -, a cui sarà collegato un seminario sul pensiero campanelliano tenuto da Manuel Bertolini (ricercatore di Filosofia presso l'Ispf-Cnr), si colloca nell'ambito in una Linea di ricerca Ispf-Cnr intitolata "Saperi umanistici e linguaggi delle arti", di cui Rosario Diana è il responsabile scientifico.

Sarà inoltre pubblicato un volume con gli studi monografici sulla filosofia moderna da Grozio a Vico e gli Atti del Convegno internazionale.

Pantaleone Annunziata, Amministratore Unico Scabec: «La Scabec è stata immediatamente vicina a questo progetto e siamo particolarmente felici oggi di iniziare questo percorso con i filosofi. Nel momento in cui abbiamo la necessità di valorizzare il patrimonio culturale e di renderlo attuale, non possiamo non farlo anche attraverso la filosofia».

Fabrizio Lomonaco, Presidente Premio filosofico "Giambattista Vico": «Un appuntamento importante che si rinnova rivolgendosi agli studenti universitari e liceali di tutta Italia, e che coinvolge studiosi ed esperti di Vico provenienti da tutto il mondo».

Rosario Diana, Presidente Associazione Quidra: «L'associazione è stata fondata nel 2018 per implementare il rapporto fra saperi umanistici e linguaggi delle arti, affinché si possano reinterpretare i testi e diffonderli attraverso le arti. Realizzeremo una trasduzione de La Città del sole in uno spettacolo teatrale per portare in scena questa città ideale sognata da Campanella esattamente quattrocento anni fa».

Antonella Cucciniello, Direttore Biblioteca e Complesso monumentale dei Girolamini: «Non si poteva scegliere sede più appropriata per dare inizio a questo progetto. Assiduo frequentatore della Biblioteca e amante dei saperi meridionali, fu Vico a convincere gli oratoriani di Napoli ad acquistare la collezione di Giuseppe Valletta, erudito e giurista che conservava nella propria casa-museo uno straordinario patrimonio librario. Un patrimonio che, senza l'intercessione di Vico, avremmo perso».

Patrocinata dal MIUR Campania, l'iniziativa riconosce ai docenti delle scuole partecipanti una formazione di 25 ore sulla piattaforma SOFIA, come da accordi con l'Istituto "Tilgher" di Ercolano (Napoli), ed è sostenuta da un Comitato scientifico internazionale composto dai proff. Fabrizio Lomonaco (presidente), Emidio Spinelli (SFI - Università degli Studi di Roma "La Sapienza"), Marco Carmello (Università Complutense di Madrid), Sertorio de Amorim e Silva Neto (Università di Uberlândia-Brasile), Romana Bassi (Università degli Studi di Padova) Stefania Sini (Università degli Studi del Piemonte Orientale-Vercelli).

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Napoli, 400 studenti si contenderanno il Premio "Giambattista Vico" all'Università Federico II
Napoli, 400 studenti si contenderanno il Premio "Giambattista Vico" all'Università Federico II

rank: 10709101

Cultura

Matera, incontro con la scrittrice e poeta Isabella Leardini

Amabili Confini intraprende il suo percorso letterario nei quartieri di Matera verso la prima meta: Villa Longo. Giovedì 16 maggio alle 18:30, nel campetto di piazza Firenze, accanto al presidio sanitario, la comunità accoglierà Isabella Leardini, autrice dell'antologia Costellazione parallela. Poetesse...

Laika, l'arte come maschera: una mostra in Finlandia accanto a Picasso e Ai Weiwei

La street artist Laika ha raggiunto un nuovo obiettivo nella sua carriera, esponendo al fianco di colossi dell'arte come Pablo Picasso e Ai Weiwei. La mostra, intitolata "MASCHERE. Identità multiple dall'antichità all'arte contemporanea", si tiene presso il prestigioso museo Serlachius a Mänttä, Finlandia,...

Roma, la mostra su Leonardo Da Vinci si rinnova celebrando il genio a 572 anni dalla nascita

Il 15 aprile, a 572 anni dalla nascita di Leonardo Da Vinci, la capitale italiana ha festeggiato il genio rinascimentale con un evento speciale presso la mostra permanente "Leonardo Da Vinci - Il Genio e Le Invenzioni" situata nel storico Palazzo della Cancelleria. Diretta da Augusto Biagi, la mostra...

"I tempi delle donne. Nella bella pittura del Novecento" dall'8 marzo a Milano

La donna nella sua quotidiana bellezza è al centro della mostra "I tempi delle donne. Nella bella pittura del Novecento", a cura di Antonio D'Amico, che dal 9 al 23 marzo 2024 sarà ospitata presso la Sala Espositiva sede del Centro Culturale di Milano in Largo Corsia dei Servi 4. Promossa e realizzata...

Materia. Il legno che non bruciò a Ercolano Vinta la sfida della decentralizzazione delle esposizioni

Conclusa con una visita-evento dedicata a rappresentanti del territorio la Mostra Materia Il legno che non bruciò a Ercolano, prodotta dal Parco Archeologico di Ercolano con il consueto affiancamento del Packard Humanities Institute, presso la settecentesca Reggia di Portici, residenza estiva della famiglia...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.