Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Adalberto vescovo

Date rapide

Oggi: 23 aprile

Ieri: 22 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: CulturaCultura, Alfonso Bottone: "La bellezza salverà il mondo"

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Cultura

cultura, costiera amalfitana, festival del libro, incostieramalfitana.it

Cultura, Alfonso Bottone: "La bellezza salverà il mondo"

In occasione del via alla XVII Edizione della Festa del Libro in Mediterraneo, la nostra intervista con il suo ideatore

Inserito da (Redazione Nazionale), giovedì 25 maggio 2023 19:02:20

di Norman di Lieto

L'uomo sembra infaticabile, eppure il lavoro culturale che porta avanti da anni in Costiera amalfitana ha il suo peso specifico.

Quando ho incontrato Alfonso Bottone in un pomeriggio di fine gennaio a Minori, eravamo nel pieno della ‘bassa stagione' o in quel periodo definibile di piena ed auspicabile ‘destagionalizzazione' che vede un periodo meno intenso dal punto di vista dell'incoming turistico anche se, a onor del vero, in Costiera il turismo c'è sempre e l'ho trovato anche a fine gennaio.

Alfonso Bottone inizia anche lui la sua stagione turistica, o meglio, culturale con il suo Festival in Costiera Amalfitana.it che anima le notti di tutti i Borghi della Costa d'Amalfi lungo tutta la stagione estiva.

Libri, incontri con gli autori, dialoghi con il fondatore del Festival e come cornice, la Costiera amalfitana.
Tra Baronissi e Maiori l'inaugurazione della XVII edizione della Festa del Libro in Mediterraneo.

Ben 17 edizioni, 17 anni dove Alfonso Bottone, giornalista, editore, scrittore, poeta e promotore culturale affianca al turismo - che fa la parte del leone in Costiera nei mesi estivi - la cultura.

"Con la cultura non si mangia" venne detto tempo fa da qualcuno che non fu Tremonti perché quando qualche giornalista provò a dargli la paternità di quella dichiarazione, lui, la rispedì sdegnato al mittente.
Eppure, sappiamo bene come questo adagio nel nostro Paese sia diventato quasi un triste refrain.

Alfonso Bottone nasce a Minori, nella sua costiera amalfitana, nel 1957.
Come detto, è ideatore, organizzatore e Deux ex machina della Festa del Libro in Mediterraneo.
Nel 2014 è stato insignito del Premio Letteratura Spoleto Festival Art e nel 2016 del Premio Internazionale Comunicare l'Europa.

Dopo aver raccontato del Sentiero dei Limoni in cui Michele Ruocco lo ringrazia per averlo affiancato nella visione del borgo verso il futuro quando ancora nessuno ci credeva, Alfonso mi racconta dell'iniziativa culturale che propose proprio per accendere una luce su Torre con: "Il sabato del Villaggio".

"Il sabato del Villaggio all'epoca sembrava visionaria, sapevamo che fosse un'iniziativa oltre che visionaria, vincente.
Credo che lo stesso sabato del villaggio sia una ‘costola' del Sentiero dei Limoni: il turismo si fa anche così se questo serve anche a destagionalizzare".

Nelle sue serate letterarie cerca di coinvolgere oltre ai veri protagonisti della serata, gli autori con i loro libri, anche musicisti e attori teatrali per affrontare temi di attualità, ma non solo.

Che cosa significa promuovere la cultura in costiera amalfitana?

"Quando fai ingresso ad Amalfi c'è uno straordinario pannello che riporta una famosa citazione di Dostoevskij: "La bellezza salverà il mondo". Ecco, promuovere la Cultura in Costa d'Amalfi vuol dire salvaguardare quelle bellezze, che non sono solo paesaggistiche, patrimonio mondiale dell'umanità. E coniugarle, senza offendere il territorio, con il turismo, ma anche con l'economia e l'occupazione".

Come si è evoluto nel corso di questi 17 anni il festival?

"Diciassette anni sono un bel numero. Qualche settimana fa a Roma mi è stato consegnato un Premio alla Carriera. È stata quella l'occasione per provare a riavvolgere il film di questa "Festa", e per rendermi conto come dalla fase dell'esperimento, accerchiato da un immane scetticismo, oggi questa kermesse sia arrivata ad essere un ricercato punto di riferimento in modo particolare in Italia per scrittori, poeti, editori, uomini di cultura, e oltre. E parimenti sul territorio costiero, ma anche salernitano e campano, per Istituzioni pubbliche, organismi associativi, operatori turistici e culturali, aziende private, e altro. Allora, tornando allo spirito della tua domanda, l'evoluzione è stata straordinariamente positiva".

Se dovessi provare a portare il tuo format all'estero quale paese sceglieresti, idealmente, per realizzarlo ?

"Qui sarò categorico perché so che nessuno potrà smentirmi. Non esiste posto al mondo, se non questo paradiso che è la Costiera Amalfitana ad essere il palcoscenico "divino" dove realizzare la Festa del Libro in Mediterraneo. E credo che sia da escludere che si possa competere con il paradiso".

Il dialogo con gli autori, le loro opere spesso assai diverse le une dall'altre, scelte da Alfonso Bottone insieme alle locations suggestive che la Costa d'Amalfi sa regalare portano la cultura ad affiancare il turismo.

Non è semplice - come detto - fare cultura in Italia, figuriamoci lungo i piccoli borghi della Costiera amalfitana, in piena ed alta stagione.
Ma non solo di turismo dovrà vivere la Costa se ci sono uomini di cultura e di rara tenacia come Alfonso Bottone, pronti ad animare la vita culturale troppo spesso addormentata.

Uscire anche dagli amati scenari costaioli ha aiutato lo stesso Alfonso a dare alla sua creatura un respiro ancor più ampio: la cultura non conosce confini.

E Alfonso Bottone da sempre, se ci sono confini o, peggio, barriere, è abituato a superarle.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Cultura, Alfonso Bottone: "La bellezza salverà il mondo"
Cultura, Alfonso Bottone: "La bellezza salverà il mondo"

rank: 107412103

Cultura

Roma, la mostra su Leonardo Da Vinci si rinnova celebrando il genio a 572 anni dalla nascita

Il 15 aprile, a 572 anni dalla nascita di Leonardo Da Vinci, la capitale italiana ha festeggiato il genio rinascimentale con un evento speciale presso la mostra permanente "Leonardo Da Vinci - Il Genio e Le Invenzioni" situata nel storico Palazzo della Cancelleria. Diretta da Augusto Biagi, la mostra...

"I tempi delle donne. Nella bella pittura del Novecento" dall'8 marzo a Milano

La donna nella sua quotidiana bellezza è al centro della mostra "I tempi delle donne. Nella bella pittura del Novecento", a cura di Antonio D'Amico, che dal 9 al 23 marzo 2024 sarà ospitata presso la Sala Espositiva sede del Centro Culturale di Milano in Largo Corsia dei Servi 4. Promossa e realizzata...

Materia. Il legno che non bruciò a Ercolano Vinta la sfida della decentralizzazione delle esposizioni

Conclusa con una visita-evento dedicata a rappresentanti del territorio la Mostra Materia Il legno che non bruciò a Ercolano, prodotta dal Parco Archeologico di Ercolano con il consueto affiancamento del Packard Humanities Institute, presso la settecentesca Reggia di Portici, residenza estiva della famiglia...

Al Museo Archeologico Virtuale di Ercolano aumentano le opere in mostra

Alla presenza di Ciro Cacciola, Direttore del MAV, durante una breve ma significativa cerimonia, che ha permesso al pubblico presente di conoscere da vicino il significato e l'entità dell'opera, l'artista Mariangela Calabrese ha donato alla collezione del Museo il dipinto dal titolo "Arida irrompe e...

Unesco, Napoli ospita Conferenza 'Cultural Heritage in the 21st Century'

La scelta di Napoli non è causale, così, da oggi al 29 Novembre il capoluogo campano ospita 200 delegazioni provenienti da tutto il mondo per il 'Cultural Heritage in the 21st Century' di Unesco. Nelle sale di Palazzo Reale gli incontri avranno come obiettivo quello di individuare e definire una strategia...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.