Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Eleonora vergine

Date rapide

Oggi: 21 febbraio

Ieri: 20 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Booble News Costiera Amalfitana

Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi Direttore responsabile: Manuela Nastri

Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiHotel Santa Caterina Amalfi  Prima Cotta, Caseificio "La Tramontina" - Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: CronacaSant'Antimo, uccide genero e nuora poi si costituisce

Frai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Maurizio Russo, liquorificio dal 1899 - Bu, le creme con latte di BufalaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte Facebook

Cronaca

sant'antimo, killer, suoceri, cognati, costituito

Sant'Antimo, uccide genero e nuora poi si costituisce

Il suocero pensava che i due avessero una relazione. Il parroco: "Qui manca tutto, nessun luogo di aggregazione"

Inserito da (Redazione Nazionale), giovedì 8 giugno 2023 21:05:22

In una Sant'Antimo ancora sotto choc per la morte di Giulia Tramontano, nativa proprio di Sant'Antimo, stamattina il terribile risveglio.

Pianto e disperazione per quei due cadaveri: il primo giace a Piazza Sant'Antonio.

La vittima è Luigi Cammisa, operaio edile di 29 anni, sposato (con la figlia del suo killer) e padre di due figli di 2 e 7 anni.

A non troppa distanza, in un appartamento di via Caruso 17, sono invece gli occhi di due bimbi a raccontare l'orrore vissuto: sono i figli della 24enne Maria Brigida Pesacane, cognata di Cammisa, e moglie del figlio del killer.

Raffaele Caiazzo, suocero di entrambi, sospettava che fra i due vi fosse una relazione extraconiugale.

"Violenza, violenza, sempre e solo violenza" dice quasi disperato il parroco don Salvatore Coviello, che conosceva bene Giulia ma non le vittime del duplice omicidio, originarie del vicino comune di Casandrino.

"Ci riprendiamo da una tragedia e ne arriva subito un'altra. Questo duplice omicidio - si sfoga il prete - è frutto di un degrado sociale ed economico; qui si sopravvive e c'è anche tanta ignoranza, visto che si fa fatica a portare i figli a scuola. Ricordo che a Sant'Antimo non c'è un ristorante, non c'è un cinema, un teatro, non c'è alcun luogo aggregante per i cittadini".

Molto provato anche il sindaco Massimo Buonanno:

"La città si è svegliata sgomenta proprio nella giornata in cui abbiamo organizzato la fiaccolata per Giulia. Purtroppo a Sant'Antimo c'è ancora tanto da fare per sensibilizzare la cittadinanza ad una generale cultura della legalità. E il parroco ha ragione quando dice che mancano luoghi di aggregazione; per questo negli ultimi mesi abbiamo riaperto le ville comunali che erano chiuse".

 

Fonte foto: Foto didjedjdaPixabay e Foto dioltremedaPixabay

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Booble News!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Sant'Antimo, uccide genero e nuora poi si costituisce
Sant'Antimo, uccide genero e nuora poi si costituisce

rank: 103512100

Cronaca

Ischia, proseguono ricerche donna scomparsa

Da sabato mattina non si hanno più notizie ad Ischia di una donna di 51 anni, sposata e con due figli che, dopo aver preso la sua auto si è fermata nella piazza di Succhivo dove ha lasciato la sua auto facendo perdere le proprie tracce. Nell'auto ha lasciato i suoi oggetti personali: nella borsa anche...

Crollo cantiere Esselunga, sindaco di Firenze: "Tragedia lascia segno indelebile"

La mattanza delle morti sul lavoro non si ferma: venerdì 16 febbraio, poco prima delle 9, in un cantiere alla periferia di Firenze dove si stava lavorando alla costruzione di un supermercato Esselunga ha visto cedere una grande trave di cemento, provocando la morte di 5 operai, 3 feriti che non sono...

Parma, studenti delle medie inseguono professoressa e le lanciano un sasso

Neanche due settimane fa scrivevamo di come secondo il Rapporto di Eurispes sulla Scuola, emergesse di come i docenti fossero - non solo malpagati - ma anche aggrediti. E di continuo. Sono ormai diversi gli episodi, l'ultimo quello di Varese dove uno studente aveva accoltellato la propria professoressa,...

Palermo, arrestata la figlia sopravvissuta alla strage

Una svolta clamorosa che lascia senza fiato: la diciassettenne scampata al massacro di Altavilla in provincia di Palermo, dove un muratore Giovanni Barreca di 54 anni, insieme ad una coppia di coniugi, aveva massacrato la moglie dell'uomo e i suoi due figli, lasciando illesa solo la figlia di 17 anni...

Firenze, crollo al cantiere Esselunga: tre operai morti, tre feriti e due dispersi

di Norman di Lieto La mattanza delle morti sul lavoro non si ferma: stamane poco prima delle 9 in un cantiere alla periferia di Firenze dove si stava lavorando alla costruzione di un supermercato Esselunga ha visto cedere una grande trave di cemento, provocando la morte di 3 operai, 3 feriti che non...

Booble News - Il giornale dalla Costa d'Amalfi

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.