Home Attualità Turismo e intrattenimento: come visitare dal vivo le città più amate di...

Turismo e intrattenimento: come visitare dal vivo le città più amate di giochi e serie TV

615
CONDIVIDI
Venezia - IMAGE SOURCE: Unsplash.com

Non c’è niente di meglio che visitare un luogo o una città che si ha avuto modo di ammirare e apprezzare grazie giochi e serie TV: poter ripercorrere dal vivo le avventure dei propri personaggi favoriti e scoprire da vicino i posti che hanno ispirato giochi, scenografie e trame delle proprie vicende preferite è sempre una grande soddisfazione, e permette di immergersi a 360° in una dimensione prima percepita solo tramite gli schermi di cinema, TV e computer (ma anche smartphone e tablet, vista la quantità di app per giocare disponibili!). Nei capitoli successivi vengono presentati alcuni luoghi cult da visitare se si è appassionati di serie TV, intrattenimento e videogiochi: al posto della solita vacanza, perché non concedersi un viaggio nei luoghi più interessanti per gli appassionati di storie fantastiche e colpi di scena imprevedibili?

Location d’eccezione: Dubrovnik per “Game of Thrones” e New York per “Friends”

Il mondo delle serie TV è ormai un panorama a sé stante, grazie a piattaforme che offrono servizi di streaming e video on demand come Netflix, SkyGo e NowTV, ricchissime di telefilm, film e documentari che si possono visionare in qualsiasi momento del giorno e della notte. La cultura dello streaming ha fatto sì che i fan delle serie TV si affezionassero ancora di più ai propri show preferiti e fenomeni unici come “Friends” e “Game of Thrones”, noto in Italia come “Il Trono di Spade”, fanno e faranno ancora parlare di sé nonostante il termine degli episodi. “Friends”, ideato da David Crane e Marta Kaufmann nel 1994, è stato uno dei telefilm più famosi al mondo, ed il finale di serie trasmesso nel 2004 è stato visto da 52,5 milioni di persone. Gran parte del successo di questa serie è dovuto alla “protagonista silenziosa” del telefilm: New York, la splendida città americana che con il suo skyline e i suoi locali ha contribuito alla fama della trasmissione tanto quanto i sei protagonisti, tra cui la superstar Jennifer Aniston e Matt Le Blanc. Un discorso simile può essere portato avanti anche per Dubrovnik, affascinante città croata le cui imponenti mura (costruite nel 16° secolo) e il suggestivo centro storico hanno fatto da sfondo alla città di Approdo del Re, una delle tante location della serie TV da record “Il Trono di Spade”. Visitando la città con uno dei tour di Get Your Guide è infatti possibile ripercorrere i luoghi ripresi negli episodi più importanti, osservando in carne ed ossa le location più iconiche di “Game of Thrones”.

Dubrovnik – IMAGE SOURCE: Unsplash.com

Il fascino della storia con il blackjack di Atlantic City e gli antichi casinò di Venezia

Quando si parla di città legate al mito, è impossibile non nominare Atlantic City: rinomata meta per il turismo da parte degli appassionati di gioco di tutto il mondo, si trova in New Jersey, affacciata sull’Oceano Atlantico nella costa Est degli Stati Uniti d’America. È possibile organizzare escursioni direttamente da New York per visitarla, proprio come illustrato dal portale Viaggi Usa, e calarsi per un giorno o due nell’atmosfera glamour dei migliori casinò statunitensi. La fama della città è infatti dovuta ai suoi numerosi casinò, ricchi di luci, lusso e divertimento, tanto da valere come minimo una visita lampo se non una permanenza più lunga: è pur sempre la città che dà il nome al Blackjack Atlantic City, una delle versioni più famose del gioco di carte, presente online tramite il game provider Betway Casinò, che offre ai giocatori virtuali numerosi giochi come slot machine e roulette, anche giocabili tramite app. Per gli amanti dei giochi “vintage” come il francese “Chemin de Fer” è invece imprescindibile visitare Venezia: i casinò Ca’ Vendramin Calergi e Ca’ Noghera sono le sedi più recenti del polo d’intrattenimento veneziano (ma comunque risalenti alla prima metà del ‘900), che ancora oggi continuano a fatturare in positivo e a crescere, come riportato dalla rivista La Nuova di Venezia e Mestre. La vera storia dei casinò italiani nasce con il Ridotto di San Moisè, aperto nel 1638, conosciuto per essere la prima casa da gioco al mondo, primato più che notevole: è tutt’oggi possibile passeggiare tra le vie percorse dagli intellettuali più illustri dei secoli scorsi e osservare con interesse il luogo dove ha avuto origine la storia dei casinò d’Italia.

Venezia – IMAGE SOURCE: Unsplash.com

La Parigi di “Assassin’s Creed” e la Detroit di “Detroit: Become Human”

Passando al mondo dei videogiochi, come non nominare l’iconico “Assassin’s Creed: Unity” ambientato a Parigi? Di recente la Ubisoft, casa produttrice del gioco, è stata protagonista di una vicenda di grande solidarietà: la Cattedrale di Notre Dame è stata semidistrutta da un incendio e la software house si è impegnata per collaborare al piano di ricostruzione della cattedrale, donando 500.000 euro e rendendo disponibile per il download il capitolo della saga di “Assassin’s Creed” situato a Parigi. Capita spesso che città particolari facciano da sfondo a videogiochi: è anche il caso di “Detroit: Become Human” per Playstation, rilasciato nel 2018 dalla Sony Interactive Entertainment e divenuto un successo nel giro di pochissimi mesi. Il videogioco, sviluppato dall’azienda francese Quantic Dream, è ambientato nella Detroit del 2038, e omaggia la città con una rappresentazione futuristica accattivante e mozzafiato: tra protagonisti androidi e inseguimenti all’ultimo respiro, Detroit diventa lo sfondo perfetto per un’avventura nel futuro.

Parigi – IMAGE SOURCE: Unsplash.com

Unire le proprie passioni ai viaggi può rivelarsi un’iniziativa ancora interessante del previsto: poter toccare con mano i luoghi al centro di tante avventure e poter camminare tra le vie di una città sapendo che vi sono state girate le sequenze del proprio telefilm preferito è sempre un’emozione che vale la pena di provare.

IMAGE SOURCE: Unsplash.com

Comments