Home Attualità Al Brunelleschi Hotel anche il pranzo è stellato: il ristorante Santa Elisabetta...

Al Brunelleschi Hotel anche il pranzo è stellato: il ristorante Santa Elisabetta propone il suo nuovo menù

602
CONDIVIDI

La squadra del Ristorante Santa Elisabetta
Domenico Napolitano (Restaurant Manager), Rocco De Santis (Executive Chef), Fabio Silla (Sous Chef) e Alessandro Fè (Responsabile di Sala)

 

 

Il 2020 è un anno di novità per il Ristorante Santa Elisabetta del Brunelleschi Hotel di Firenze. Lo Chef Rocco De Santis è stato insignito di 1 Stella Michelin nella Guida 2020: molto apprezzata è stata la sintesi fra Campania e Toscana della sua cucina, così come la location storica ed elegante del ristorante, al primo piano della Torre bizantina della Pagliazza. Dal 7 gennaio il Ristorante Santa Elisabetta raddoppia e apre anche a pranzo: stesso menù, stessa atmosfera raccolta con i suoi 7 tavoli, per un business lunch di classe.

 

Una sala luminosa, raccolta, accogliente: il luogo ideale per un pranzo rilassante ed elegante, che lascia spazio alla privacy di incontri importanti. Al Ristorante Santa Elisabetta, situato al primo piano della Torre bizantina della Pagliazza inglobata nella facciata del Brunelleschi Hotel, la luce è naturale, le pareti in pietra antica si integrano armoniosamente con la sapiente ristrutturazione ed il décor raffinato, l’ambiente ed il servizio sono esclusivi, con soli 7 tavoli ben distribuiti nella sala semicircolare. Completa l’offerta il menù dello Chef Rocco De Santis, 1 stella Michelin, che dal 7 gennaio sarà disponibile anche a pranzo, dalle ore 12.30 alle ore 14.30. Si potrà scegliere tra due proposte confezionate dallo Chef Rocco De Santis (menù da 3 portate a 89,00 Euro e una Carte Blanche 3 portate a 74,00 Euro) o a piacere dalla carta.

 

Il menù è caratterizzato da un equilibrio armonioso e creativo fra la Campania, terra di origine dello Chef, e la Toscana. Parole d’ordine: ricordo, tradizione, modernità, territorio, stagionalità, sensazioni olfattive…che si ritrovano tutti in piatti come I Cappelletti….ricordo della domenica: Cappelletti di ricotta di bufala, intensità al ragù napoletano; Lo Gnocco: gnocchi di patate, salvia, genovese di agnello, con spuma di Parmigiano e tartufo nero; Il Piccione: piccione ai carboni, pastinaca, mela annurca e cavolo nero; Il Rombo: scaloppa di rombo, stufatino di scarole, pizzaiola e latte di acciughe.

 

Spesa e menù sono tavolozze cromatiche, olfattive ma anche emozionali: lo Chef pensa spesso al voler accompagnare il cliente durante il suo viaggio nel presente (la stagione) e nel ricordo (i piatti del passato).

 

Dal 7 Gennaio, Pranzo dalle ore 12.30 alle ore 14.30 | Cena dalle ore 19.30 alle ore 22.30

Dal Martedì al Sabato | Prenotazioni: +39 055 2737673 – info@ristorantesantaelisabetta.it

 

 

 

Brunelleschi Hotel

L’ingresso del Brunelleschi Hotel dà su una accogliente piazzetta del centro storico fiorentino, a pochi passi dal Duomo, da Palazzo della Signoria e dalla Galleria degli Uffizi: l’albergo è attorniato dalle vie dello shopping e dai musei più famosi della città. Il Brunelleschi Hotel ingloba nella facciata una torre circolare bizantina del VI secolo e una chiesa medievale, interamente ristrutturate nel rispetto delle caratteristiche originali. All’interno, un museo privato conserva reperti rinvenuti durante il restauro della Torre e un calidarium di origine romana, oggi incastonato nelle fondamenta. Il Brunelleschi Hotel fa parte degli Esercizi Storici Fiorentini. L’albergo è stato rinnovato in uno stile classico contemporaneo estremamente elegante, dove predominano i colori chiari e il grigio della tipica pietra serena.

 

Il Ristorante Santa Elisabetta è il ristorante gourmet dell’hotel, uno degli indirizzi gastronomici più interessanti su Firenze. È stato insignito di 1 stella dalla Guida Michelin 2020; ha ricevuto due forchette con votazione 80/100 nella Guida dei Ristoranti d’Italia 2020 di Gambero Rosso e un cappello nella Guida gourmet de L’Espresso 2020. Situato in una sala intima con solo 7 tavoli al primo piano della torre bizantina facente parte dell’hotel, alla location invidiabile aggiunge un’atmosfera ricercata e una cucina raffinata. Ogni venerdì e sabato ospita la rassegna gourmet dei sabati enogastronomici.

Dal 2017 la proposta gastronomica dell’albergo è firmata dallo Chef Rocco De Santis. Completano la squadra il Restaurant Manager Domenico Napolitano e Alessandro Fè Responsabile di Sala del Ristorante Santa Elisabetta.

 

La più informale “Osteria della Pagliazza” apre tutti i giorni dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 22.30. Situata al pianterreno dell’hotel, durante la bella stagione ha anche tavoli all’aperto sulla suggestiva piazzetta antistante l’albergo, e propone un menu sfizioso di piatti dichiaratamente a base di ingredienti del territorio.

Comments