Home Nulla News Termosifoni spenti a scuola. Insegnante di scienze confessa: “Era la prova pratica...

Termosifoni spenti a scuola. Insegnante di scienze confessa: “Era la prova pratica di congelamento”. #Nullanews

287
CONDIVIDI

di Christian De Iuliis*

Si è risolta nel migliore dei modi la questione dei riscaldamenti spenti presso un istituto scolastico di Maiori in Costiera Amalfitana. Dopo l’accensione dei termosifoni, gli alunni sono tornati in classe e le polemiche si sono smorzate. A chiudere definitivamente la vicenda è intervenuta la dichiarazione dell’insegnante di scienze che ha confessato che la causa non era un guasto, bensì l’esercitazione pratica che prevedeva l’analisi del processo di congelamento dei corpi. Ora, però, c’è preoccupazione per i giorni in cui il programma di scienze prevede lo studio della fecondazione.

 

*Le #Nullanews sono una rubrica di notizie surreali che Christian De Iuliis dalla pagina fb “Comitato Lista del Nulla” pubblica quotidianamente. Riguardano principalmente la Costa d’Amalfi con sporadici richiami all’attualità nazionale. Nate per provocazione nei confronti dell’informazione inutile (nulla appunto) e come parodia delle fakenews che invadono il web, cercano di esplorare la coscienza critica (laddove ve ne fosse ancora) dell’utente medio capace di credere a tutto e a niente, indistintamente. Per merito di una buona immaginazione, alcune sono giudicate credibili. Tutti gli scritti di Christian De Iuliis sono su christiandeiuliis.it

Comments