Home Attualità Un nuovo mondo è possibile con “Città Sostenibile”: si riparte dalla mobilità...

Un nuovo mondo è possibile con “Città Sostenibile”: si riparte dalla mobilità e dalla rigenerazione urbana passando per la trasformazione digitale

547
CONDIVIDI
Fiera Rimini

La speciale iniziativa di Italian Exhibition Group torna in occasione di Ecomondo e Key Energy. Convegni, spazi di networking e occasioni di business al quartiere fieristico di Rimini dal 5 all’8 novembre 2019 per disegnare la fisionomia delle città del domani

 

Idee, progetti e nuovi propositi per luoghi sostenibili si concretizzano al quartiere fieristico di Rimini. “Città sostenibile” è infatti il nome dello speciale progetto, organizzato da Italian Exhibition Group durante Key Energy ed Ecomondo, volto a raccontare l’evoluzione delle città attraverso tre tematiche principali: rigenerazione urbana, trasformazione digitale e mobilità.

 

Dal 5 all’8 novembre 2019, infatti, nei padiglioni all’ingresso est del quartiere fieristico, verranno allestite aree espositive, spazi di networking, laboratori e convegni ad hoc che verteranno su efficienza ed innovazione energetica, economia circolare, nuovi servizi per i cittadini e, più in generale, su tutte le tematiche di maggior rilievo per le città del domani che vogliano essere vivibili ed efficienti: in una parola, sostenibili.

 

Negli spazi dedicati a “Città sostenibile”, come è accaduto nel 2018, sarà possibile partecipare ad incontri mirati con i rappresentanti dei Comuni e della pubblica amministrazione, architetti specializzati in indoor e outdoor, progettisti urbani, studi tecnici e grandi industrie.

L’obiettivo è quello di avvicinare domanda e offerta per ideare, pianificare e anche realizzare nuove connessioni tra centro e periferie, recupero di aree dismesse, soluzioni digitali innovative, mobilità e trasporto pubblico sostenibile e porre nuove basi per la circular smart city.

 

Tanti gli incontri proposti nell’occasione alla fiera di Rimini. Tra questi, in linea con le premesse dell’iniziativa, il 6 novembre avrà luogo il convegno “L’efficienza energetica negli edifici: è necessario cambiare passo” a cura di ENEA, mentre il tema dell’illuminazione pubblica, oltre che rappresentato da un’area espositiva, verrà affrontato nell’appuntamento “Il ruolo dell’illuminazione sostenibile tra criteri ambientali ed economia circolare”, realizzato da Assil e AIDI.

 

Il 7 novembre, invece, l’Associazione ASSTRA organizzerà il “Forum nazionale dell’innovazione nel trasporto collettivo: l’innovazione energetica e le prospettive economiche legate alle fonti di trazione “pulite”.

Lo stesso giorno il Comitato Tecnico Scientifico di Key Energy dà appuntamento per l’evento “Come migliorare l’implementazione e la gestione dei servizi ai cittadini?” mentre GBC Italia proporrà il convegno Efficientamento edifici esistenti: tecnica e finanza”.

 

Sempre il 7 novembre B7 Motus – E si concentrerà sulla mobilità sostenibile con l’incontro dal titolo: “La mobilità elettrica come motore di ripresa dell’industria italiana: un confronto”.

 

Infine, per la seconda edizione, in collaborazione con Energia Media e Utilitalia torna lo Smart Utility Hub, volto a raccontare le esperienze delle Utility italiane e dei partner tecnologici, condividendo strategie di sviluppo, best practices e prospettive future nell’ottica di sostenere l’evoluzione e lo sviluppo dei territori.

Comments