Home Arte e Cultura «Niente minigonna, altrimenti ai prof cade l’occhio», frase della vicepreside scatena protesta...

«Niente minigonna, altrimenti ai prof cade l’occhio», frase della vicepreside scatena protesta delle studentesse

245
CONDIVIDI

Comincia la scuola e subito ecco i primi disagi al liceo Socrate, a Roma. In attesa dei nuovi bianchi, in alcune classi, infatti, gli alunni sono stati costretti a seguire le lezioni solo sulle sedie.

Vista la spiacevole situazione, la vicepreside del liceo ha quindi pensato bene di lanciare un messaggio alle studentesse, invitandole  a «non indossare le minigonne a scuola, altrimenti ai professori cade l’occhio». Una frase ha suscitato enormi polemiche, facendo il giro dei social.

E come hanno reagito le studentesse dell’istituto? Il giorno dopo si sono presentate in massa proprio con la gonna, appendendo cartelli in tutta la scuola. Tra questi, uno ha attirato l’attenzione poiché riporta la seguente frase: «Non è colpa nostra se gli cade l’occhio. Stop alla violenza di genere».

«La nostra è una reazione pacifica – spiegano all’ingresso del liceo – a scuola stiamo ancora senza banchi e alcuni di noi seguono le lezioni seduti a terra con i cuscini. Ci sono problemi seri da affrontare e risolvere».

Il ministero dell’Istruzione, tramite l’Ufficio scolastico regionale del Lazio, ha chiesto un approfondimento su quanto accaduto.

 

Comments