Home Attualità In Italia l’app Immuni è un flop: scaricata solo dal 14% della...

In Italia l’app Immuni è un flop: scaricata solo dal 14% della popolazione

213
CONDIVIDI

L’app Immuni non ha riscosso il successo sperato. Il sistema di tracciamento che avvisa in caso di contatto con positivi al Covid-19 ad oggi è stato scaricato 5,3 milioni di volte pari al 14% della popolazione italiana che ha uno smartphone.

Un vero e proprio flop per l’app sviluppata dalla società Bending Spoons, che prevedeva di raggiungere in pochi mesi l’obiettivo del 60%. Un pensiero condiviso anche dal viceministro della Salute Pierpaolo Sileri: «Rimane una risorsa importante e va scaricata. Purtroppo è stata un flop tra i giovani».

Immuni è stato creato con l’obbiettivo di frenare l’epidemia di COVID-19 e tutelare la popolazione dal rischio contagio. L’app utilizza la tecnologia per avvertire gli utenti che hanno avuto un’esposizione a rischio, anche se sono asintomatici. Ma nonostante questo, il sistema di tracciamento non ha ottenuto, al momento, il successo sperato. Alcune settimane fa il Comitato tecnico scientifico «si è espresso a favore della diffusione dell’app in ambito scolastico, tra il personale docente e non docente, tra gli studenti con un’età superiore ai 14 anni e anche tra i loro genitori». Non ci resta che attendere gli sviluppi.

 

 

 

 

Comments