Home Attualità Book of Ra il Faraone delle slot

Book of Ra il Faraone delle slot

1652
CONDIVIDI

Oggi il mondo dell’intrattenimento senza distinzioni di sorta tra musica, cinema, videogiochi e programmi televisivi (reality show in primis) oramai si muove a ritmi indiavolati. Si fa subito dall’essere ai vertici delle classifiche o al centro dell’attenzione mass mediatica e poi nel giro di pochi mesi (a volte perfino settimane!), si cade nell’oblio da cui difficilmente si riesce poi ad uscire.

Poi però ci sono alcune importanti e positive eccezioni (quelle che confermano la regola solitamente…) anche nel campo dei giochi: tra questi sicuramente c’è book of ra online. Il successo di questa slot ha davvero del clamoroso se pensate che nel corso di questo 2018 ha festeggiato i suoi primi 14 anni di vita. Una cifra incredibilmente ragguardevole nel suo campo dove le proposte degli editori elettronici si susseguono ad una velocità elevatissima e senza sosta.

Nel corso di questi lunghi 14 anni, l’aggiornamento più importante di Book of Ra ha riguardato l’introduzione di una versione deluxe maggiormente ricca di elementi e destinata a chi vuole una slot con più dinamismo e strategia. Chi invece preferisce un gioco più classico trova ancora in rete la versione classic. Per entrambe le slot di Book of Ra sono disponibili vari demo in cui è possibile provare tutti i funzionamenti ed i meccanismi.

Il successo di book of ra non conosce neppure confini geografici visto che oltre ad essere popolarissima nella nostra Italia, ha un seguito incredibile di fan e appassionati anche in altri paesi europei come Germania, Francia, Spagna e Romania. Tanto è ancora forte la passione per il gioco in ogni dove, che su Youtube e altri siti simili di streaming video continuano ad essere caricati praticamente tutti i giorni, video tutorial e filmati vari dedicati all slot sia in versione digitale che per quella da sala giochi.

Novoline, la software house che ha realizzato proprio con Book of ra il suo più grande successo nella sua storia, oltre ad aver realizzato una bella slot con 9 paylines e tantissimi elementi sbloccabili, ci ha visto giusto ispirandosi nel nome, nella grafica ed anche nelle musiche di accompagnamento delle sessioni di gioco all’Antico Egitto, una civiltà lontanissima del passato dell’umanità che però continua a suscitare l’attenzione e l’attrazione da parte di milioni di persone in tutto il mondo.

Come non potrebbe essere altrimenti con tutto quello che hanno lasciato ai posteri? Il riferimento è principalmente alle maestose piramidi, costruzioni incredibilmente imponenti e che affascinano con i tanti misteri che ancora nascondono a cominciare dal comprendere esattamente le tecniche di costruzione usate in un passato così lontano ed in cui mancavano tutte le tecnologie di costruzioni sviluppate successivamente nel corso dei secoli.

Chissà se poi aver messo nel nome della slot Ra, sia stato propiziatorio per il successo della slot. Per chi non lo sapesse, nell’antica mitologia egizia, Ra governava davvero ogni elemento di questo mondo e non soltanto visto che regnava sul cielo, la terra ed anche l’oltretomba.   Lunga vita dunque a Book of Ra.

Comments