Home Attualità Facebook cambia nome e si aggiornano anche le regole “Fake”

Facebook cambia nome e si aggiornano anche le regole “Fake”

1634
CONDIVIDI

A scanso di equivoci è il nostro terzo, forse quarto, articolo sull’argomento, se avete letto gli altri non perdete tempo e andate oltre. Purtroppo però tanti amici, informati anche da Booble (leggi qui l’articolo) sono ricaduti nel tranello di ricondividere la “Nuova regola di Facebook/Meta”

Approfittando del cambio del nome dell’azienda di Mark Zuckerberg, oggi Meta e non più Facebook, i soliti buontemponi hanno pensato di rilanciare il post “Bufala” sulla nuova regola di Facebook e le conseguenti implicazioni sulla privacy.

Ecco il testo integrale del post che vi preghiamo di non condividere (non servirebbe assolutamente a nulla):

Domani inizia la nuova regola Facebook/Meta dove le tue foto possono essere usate. Non dimenticate che la scadenza è oggi!!! Può essere usato nei contenziosi contro di te. Tutto ciò che pubblicherai sarà reso pubblico da oggi – compresi i messaggi. Non ti costa niente di più di un semplice copia e incolla. Meglio prevenire in anticipo che intrecci legali e scuse dopo.

“Non autorizzo Facebook / Meta o nessuna delle organizzazioni legate a Facebook/Meta a usare le mie immagini, informazioni, messaggi o post, né in passato né in futuro. Con questo comunicato comunico su Facebook/Meta che è severamente vietato copiare, notificare o intraprendere qualsiasi altra mia azione in base a questo profilo e/o ai suoi contenuti. I contenuti di questo profilo sono informazioni private e riservate. La violazione della privacy può essere punita dalla legge: Facebook/Meta è ora un’istituzione pubblica.”

Comments