Home Attualità Johnson & Johnson blocca in Usa e Canada la vendita di talco,...

Johnson & Johnson blocca in Usa e Canada la vendita di talco, accusato di causare cancro

287
CONDIVIDI

Una decisione arrivata nelle scorse ore, dopo che il talco dell’azienda è finito al centro di migliaia di azioni legali

Johnson & Johnson, la nota società farmaceutica multinazionale statunitense, ha deciso di interrompere la produzione di prodotti per l’infanzia a base di talco negli Stati Uniti e in Canada.

Una decisione arrivata nelle scorse ore, dopo che il talco dell’azienda è finito al centro di migliaia di azioni legali: l’accusa è quella di contenere absesto (amianto) e, di conseguenza, di causare il cancro. Secondo un’indagine del New York Times, i vertici della Johnson & Johnson erano da decenni a conoscenza dei rischi di contaminazione da amianto, ma hanno sempre nascosto i rischi ai consumatori. Nonostante le accuse, però, tutte le scorte esistenti continueranno ad essere vendute nel Regno Unito.

La domanda in Nord America è in calo in larga parte per il cambio delle abitudini dei consumatori e per la disinformazione sulla sicurezza del prodotto.” – ha spiegato Johnson & Johnson – “Decenni di studi scientifici effettuati da esperti medici nel mondo sostengono la sicurezza del nostro prodotto. Continueremo a difenderlo in tribunale dalle accuse infondate“.

Negli Stati Uniti, le giurie di primo grado hanno condannato l’azienda per miliardi di dollari fra danni reali e punitivi per manipolazione del prodotto. Attualmente, Johnson & Johnson è riuscito a far ridurre o cancellare in appello molti di questi verdetti.

 

 

 

 

 

Comments