Home Attualità Sardegna: presunto cadmio nella pasta, ritirato precauzionalmente un lotto di Malloreddus tradizionali...

Sardegna: presunto cadmio nella pasta, ritirato precauzionalmente un lotto di Malloreddus tradizionali / Aggiornamenti

1859
CONDIVIDI
Metallo tossico trovato in un lotto di pasta

Il Gruppo Auchan ha richiamato a titolo precauzionale e volontario, al fine di garantire la sicurezza, la pasta MALLOREDDUS TRADIZIONALI prodotta dal PASTIFICIO I CAGLIARITANI DI SAINAS CRISTIANO & c. SNC.

 

Motivo del richiamo: contaminazione da rischio chimico per elevati livelli di cadmio. Nello specifico si tratta del lotto L1904 da 500 g prodotto dal Pastificio I Cagliaritani srl – Zona industriale PIP- 09010 Villaspeciosa (CA) con scadenza minima del prodotto 19/08/2019 distribuito dal Canale Iper (Auchan) – Piazza Sardegna.

 

Il cadmio è un metallo estremamente tossico che provoca numerose patologie tra cui alcune letali come attacchi di cuore, cancro e diabete. Il cadmio è un metallo molto utilizzato in agricoltura e nell’industria, quindi è un importante contaminante ambientale. I clienti che hanno acquistato questo articolo, riferisce Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sono pregati di non consumare il prodotto, di riportarlo presso il punto di vendita abituale, e saranno interamente rimborsati. Per ulteriori informazioni contattare il fornitore al numero 0707334419.

Aggiornamento del 31/08/2017 ore 15:00

Riceviamo e pubblichiamo la nota integrativa comunicataci dal Pastificio “i Cagliaritani” a firma di Daniela Murgia:

A seguito delle analisi effettuate la pasta non presenta contaminanti tossici. Il Ritiro è stato attivato dall’azienda stessa a seguito di una comunicazione esito analisi dei NAS che è risultata errata, la ASL infatti non ha attivato nessuna allerta.

Comments