Home Nulla News Costiera Amalfitana, Furore. Rapina alle poste: i ladri volevano agire di giorno...

Costiera Amalfitana, Furore. Rapina alle poste: i ladri volevano agire di giorno ma non sono mai riusciti a trovare parcheggio. #Nullanews

594
CONDIVIDI
Poste Italiane

di Christian De Iuliis*

Secondo le prime indagini, la rapina alle poste di Furore sarebbe dovuta avvenire di mattina durante l’orario di apertura dell’ufficio. I ladri avrebbero esaminato la zona più volte nei giorni precedenti alla rapina, intenzionati a fare irruzione nei locali per farsi consegnare il denaro. Tuttavia, nonostante attese durate anche alcune ore ciascuna, non sarebbero mai riusciti a trovare un parcheggio nelle adiacenze delle poste ed infine preferendo agire di notte. Per questo motivo hanno scelto la modalità “Rapina con scasso” alla quale si è aggiunto il contemporaneo furto di un auto già bene parcheggiata, con conseguente fatica addizionale inizialmente non prevista. Nelle cittadine della costa d’Amalfi, si rinnova, quindi, l’allarme parcheggio nelle vicinanze degli uffici pubblici, grave problema per ogni cittadino sia che gli occorra pagare un bollettino sia che debba svaligiarne la cassaforte.


Questa è una #Nullanews

 

*Le #Nullanews sono una rubrica di notizie surreali che Christian De Iuliis dalla pagina fb “Comitato Lista del Nulla” pubblica quotidianamente. Riguardano principalmente la Costa d’Amalfi con sporadici richiami all’attualità nazionale. Nate per provocazione nei confronti dell’informazione inutile (nulla appunto) e come parodia delle fakenews che invadono il web, cercano di esplorare la coscienza critica (laddove ve ne fosse ancora) dell’utente medio capace di credere a tutto e a niente, indistintamente. Per merito di una buona immaginazione, alcune sono giudicate credibili. Tutti gli scritti di Christian De Iuliis sono su christiandeiuliis.it

Comments