Home Internet e Social Una legge elettorale “imbarazzante” votata a colpi di fiducia. Il Movimento 5...

Una legge elettorale “imbarazzante” votata a colpi di fiducia. Il Movimento 5 Stelle scende in piazza. /Video

303
CONDIVIDI
#DEMOCRAZIA

Sarà l’ennesima legge elettorale incostituzionale come e forse addirittura peggiore del “porcellum”, battezzata così in quanto definita dallo stesso relatore come una porcata, votata da un Parlamento di nominati (con qualche innominabile).

Con pochissime ore di preavviso Luigi Di Maio, insieme agli altri parlamentari del Movimento 5 Stelle, ha chiamato a raccolta gli attivisti Grillini che hanno risposto in massa presentandosi ieri a Roma in piazza a Montecitorio.

La protesta pacifica e “Francescana” è quella di un paese in cambiamento che deve avere come valori la Coerenza, la condivisione e la coesione, così come ha spiegato un impeccabile Roberto Fico ad una piazza gremita in ogni ordine di posto.

Una vera e propria ovazione per Alessandro Di Battista intervenuto in piazza, evidentemente provato dalla dura lotta in aula, che ha ribadito con forza quello che sta accadendo all’interno delle stanze del Parlamento italiano.

Ultimo dei big del Movimento di Beppe Grillo ad intervenire sul palco è stato Luigi Di Maio, candidato alla premiership come futuro Presidente del Consiglio, che ha annunciato l’inizio di un’opposizione ad oltranza in aula come in piazza.

Le tre punte di diamante del Movimento 5 Stelle

Di sicuro c’è che solo una forza come il Movimento 5 Stelle ha la possibilità, in questo momento, di chiamare a raccolta migliaia di attivisti, con meno di 24 ore di anticipo, vedendo gremita una piazza che ha regalato momenti di speranza a tanti italiani. Sono ormai in tanti a pensare che questo Governo ha più a cuore la sopravvivenza dei propri membri che il bene dei cittadini che dovrebbe governare ed aiutare.

 

Comments