Home Attualità Sgombro in scatola ritirato dal mercato

Sgombro in scatola ritirato dal mercato

162
CONDIVIDI

Sgombro in olio di semi di girasole ritirato per possibile presenza di corpi estranei. Ministero Salute ordina ritiro per rischio fisico
                                                                                                              
La presenza di corpi estranei è uno dei rischi più temuti da aziende e consumatori, dall’Italia all’estero.
Attenzione, quindi, alle scatolette di sgombro in olio di semi di girasole. Il Ministero della Salute ha appena pubblicato sul suo sito un “richiamo di prodotto alimentare”. Il motivo della segnalazione: “rischio fisico” per la possibile “presenza di corpi estranei”, come frammenti di fibre non alimentari, in alcune scatolette marca “PUROS” di filetti di sgombro in olio di semi di girasole importato dal Marocco da Generale Conserve Spa via Corea 15/17 Olbia (OT) e commercializzato da Italy D. scrl via Nanni Costa n 30 40133 Bologna. Il ritiro è stato disposto a scopo precauzionale. Nello specifico si tratta del lotto 135/A con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 31.12.2020 confezionato ibn scatolette da 125 g. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, associazione ormai punto di riferimento per la sicurezza alimentare in Italia, invita i consumatori che fossero in possesso di una o più confezioni appartenenti al lotto sottoposto a richiamo di non consumarlo e restituirlo al punto vendita. L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerta alimentari del Ministero della salute nella sezione “Avvisi di sicurezza”.

Comments