Home Attualità Angelo Tofalo sottosegretario al Ministero della Difesa

Angelo Tofalo sottosegretario al Ministero della Difesa

833
CONDIVIDI

da un post di Angelo Tofalo

“Oggi ho ricevuto una notizia molto importante e sto provando forti emozioni che, come sempre, voglio condividere con voi tutti.

Voglio condividerle con quelle sentinelle della democrazia che hanno permesso cinque anni fa che importanti battaglie approdassero nelle istituzioni, con quelle persone che sono state al mio fianco quando abbiamo cercato di difendere il concetto stesso di bene comune in un difficile momento per la nostra Repubblica.

Voglio parlare con voi in modo schietto e senza intermediari.

Mi avete accompagnato lungo un percorso importante e complicato scegliendomi a 31 anni, da giovane Ingegnere, per rappresentare nell’aula di Montecitorio la sana rabbia di un popolo dimenticato dalla politica.

Ho dovuto studiare e lottare con maggiore forza quando sono stato scelto dai miei compagni di viaggio come capogruppo al COPASIR ed ho cercato, fin da subito, di far germinare in un luogo colpevolmente fragile e insidioso il seme del patriottismo.

Le motivazione che mi hanno sempre dato la forza per andare avanti sono l’immenso amore per le istituzioni e la ferma volontà di voler cambiare la storia di questo Paese.

Dopo cinque anni di dure battaglie in Parlamento ho appreso con gioia che sono stato scelto dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per ricoprire il ruolo di sottosegretario al Ministero della Difesa.

Una vittoria collettiva che mi emoziona e mi lusinga, una fiducia che mi rende orgoglioso di un percorso fatto con passione e che oggi mi porta a servire il popolo italiano in un settore tanto difficile quanto interessante e strategico.

Ci aspetta una nuova importante missione, in nome e per conto della Repubblica Italiana.

C’è da scrivere una nuova storia per costruire un’Italia più moderna.

Combatteremo la corruzione e il malaffare dando più spazio a chi in questi anni è stato messo in disparte perchè aveva a cuore solo l’interesse nazionale.

Saremo i padri costituenti di un nuovo modo di fare politica con l’unico obiettivo di servire i cittadini, senza soldi, senza interessi personali, senza amici degli amici. Porteremo la bandiera dell’Italia nel mondo con la certezza di rappresentare la parte migliore del Paese, quelle persone che non si sono arrese mai al ruolo di osservatori passivi e si sono fatte Stato.

Il Ministro Elisabetta Trenta è la persona giusta per trasformare il Ministero della Difesa in uno strumento al servizio del Paese, dei nostri militari e dei semplici cittadini.

Costruiremo insieme un Paese migliore valorizzando il merito anche nella Forze Armate, senza aver paura di dover fare scelte coraggiose.

Scriveremo tutti insieme una storia nuova, e sono sicuro che anche per voi sarà bellissimo averne fatto parte.

Angelo,

un cittadino in Parlamento ora al Governo”

Comments