Home Personaggi Famosi Gökhan Inler: lettera di addio a Napoli

Gökhan Inler: lettera di addio a Napoli

1663
CONDIVIDI

Con questo post apparso poche ore fa sul profilo ufficiale dell’ormai ex calciatore del Napoli, Gökhan Inler ha salutato i tifosi del Napoli e la loro città, diventata in questi 4 anni di permanenza anche un po’ sua:

Gökhan Inler
Lettera postata sulla pagina ufficiale del social network Facebook

Cara Napoli,

è difficile, tanto difficile dopo quattro anni… E allora ho pensato che forse è meglio salutarti così: chiedendo in prestito prima a zio Pino e poi a te, quello che la gente, la meravigliosa tua gente, ti canta ogni volta come promessa di amore eterno…

Napule è mille culure… Che io porterò ogni giorno nel cuore, nella mente e sulla pelle…

Napule è mille paure… Che impari ad amare e di cui non puoi più fare a meno…

Napule è a voce de’ criature che saglie chianu chianu
e tu sai ca’ nun si sulo… Ed è una sensazione unica, questa voce che ti rapisce l’anima…

Napule è nu sole amaro… Ma talmente dolce da cercarlo dietro ogni nuvola…

Napule è addore ‘e mare… Un mare in cui ti perdi e di cui non puoi più fare a meno…

Napule è na carta sporca e nisciun se ne importa e ognuno
aspetta ‘a ciorta… Si ma ovunque andrò quella carta sarà con me… E anche io aspetterò ‘a ciorta…

Napule è na camminata inte viche miez all’ato… Io nei vicoli, in mezzo alla gente, ho trascorso certe giornate fantastiche…

Napulè tutto nu suonno e ‘a sape tutto o munno
ma nun sanno ‘a verità… Io la so… L’ho scoperta, l’ho amata, l’ho chiusa a chiave nel cuore: ed è per questo che oggi i miei occhi sono bagnati da questo mare e sporcati da questa terra. Terra Mia.

Ciao Guagliù, Forza Napoli sempre.

Comments