Home Attualità Cortina d’Ampezzo: BEBE VIO SCIERÀ INSIEME AI RAGAZZI DELLA SUA ASSOCIAZIONE “ART4SPORT”

Cortina d’Ampezzo: BEBE VIO SCIERÀ INSIEME AI RAGAZZI DELLA SUA ASSOCIAZIONE “ART4SPORT”

306
CONDIVIDI

L’ultimo weekend della stagione bianca ampezzana, dal 6 al 9 aprile, vedrà la giovane campionessa paralimpica e mondiale di scherma sciare sulle piste della Regina delle Dolomiti insieme ai ragazzi della sua associazione, che aiuta i giovani portatori di protesi di arto grazie allo sport.

Non sperimenteranno solo lo sci, ma anche il curling, l’hockey, il paddle tennis, lo slittino, in tre giorni di attività e appuntamenti organizzati grazie alla collaborazione di diverse realtà locali, a partire dalla Scuola Sci Cortina, promotrice dell’iniziativa.
Tra gli appuntamenti aperti al pubblico, la serata “Benvenuta Bebe” al Rifugio Faloria venerdì 7, l’incontro di sabato 8 allo Stadio del Ghiaccio con il direttore di Sky Sport Giovanni Bruno, insieme al presidente FISI Flavio Roda, in occasione della grande Festa dello Sport e, domenica mattina 9 aprile, il Trofeo Bebe Vio sulle Piste delle Cinque Torri.
«Oggi vi presentiamo la prima stesura del programma. Chiunque voglia entrare in questo progetto è il benvenuto», ha sottolineato oggi in conferenza stampa alla Scuola Sci Cortina il Presidente Giovanni Alverà.


Cortina d’Ampezzo, 6 marzo 2017.

C’era anche lei a tifare per le azzurre della Coppa del Mondo di Sci, e ad assistere alle premiazioni, l’ultimo fine settimana di gennaio a Cortina d’Ampezzo. La sua prima volta come spettatrice dal vivo di una gara di sci l’ha entusiasmata così tanto che ha deciso di tornare sulle piste della Regina delle Dolomiti, per sperimentarli di persona. E non da sola: Bebe Vio scierà insieme ai bambini e ai ragazzi dell’associazione art4sport, nata a seguito della sua vicenda personale per aiutare i bambini e i ragazzi portatori di protesi di arto attraverso lo sport. Ad accompagnarli sulle piste, per quattro giorni dal 6 al 9 aprile, i maestri della Scuola Sci Cortina. Nei tre giorni ricchi di attività e appuntamenti oltre allo sci sperimenteranno il curling, l’hockey, il paddle tennis, lo slittino.
L’appuntamento nasce per essere una grande festa di fine stagione, grazie all’impegno di tante realtà del territorio e non solo, che hanno voluto dare il loro contributo per questa iniziativa, tra cui in primis l’Associazione Albergatori di Cortina d’Ampezzo, gli Impianti a Fune di Cortina, Cortina Marketing Se.Am., FISI, Fondazione Cortina 2021. L’iniziativa è attenzionata anche dall’Assessorato all’Istruzione della Regione del Veneto, che ha inserito il Trofeo Bebe Vio di domenica 9 aprile nel calendario scolastico delle “giornate dello sport “.
Coinvolti anche gli studenti della località, che avranno la possibilità di incontrare Bebe la sera di sabato 8 aprile allo Stadio del Ghiaccio, dove la campionessa paralimpica e mondiale di scherma sarà intervistata da Giovanni Bruno, direttore di Sky Sport, insieme a Flavio Roda, presidente FISI, e Oscar Di Montigny, autore de “Il tempo dei nuovi eroi” (Mondadori).
«È bellissimo vedere come tutti a Cortina, a partire dal Presidente della Scuola Sci Cortina Giovanni Alverà, si stiano dando da fare per regalarci questa esperienza. Che, sono sicura, sarà per noi fantastica ed emozionante. Un’occasione per divertirci in totale sicurezza, e scoprire degli sport che, anche se non sembra, sono praticabili anche da chi ha delle amputazioni» ha detto Bebe Vio. 
Il programma dei quattro giorni prevede il 6 aprile l’arrivo a Cortina d’Ampezzo dei ragazzi di art4sport, con un aperitivo di benvenuto alla Scuola di Sci.
Il 7 aprile la mattinata sarà dedicata allo sci in Faloria, per poi pranzare al circolo tennis e dedicarsi nel pomeriggio al paddle tennis. A seguire incontro FISI. La giornata si chiuderà con una grande cena al Rifugio Faloria (aperta al pubblico su prenotazione) con momento di Benvenuto a Bebe moderato dalla giornalista Savina Confaloni, e una fiaccolata in notturna.
La mattina dell’8 aprile, di nuovo in pista, a Socrepes. Il pomeriggio slittino con i maestri Mauro Zannoni e Yuri Sacchet, in collaborazione con Fly2Fun. Nel pomeriggio, tutti allo Stadio del Ghiaccio per la Festa dello Sport organizzata congiuntamente dalla Sportivi Ghiaccio Hafro Cortina e dalle società di Curling di Cortina della Federazione Italiana Sport Ghiaccio, rispettivamente impegnate nell’organizzazione del Family Day Hockey, torneo internazionale under 9, e nelle finali del campionato italiano studentesco curling che avrà a Cortina 8 squadre che vengono da tutte le alpi. Nel pomeriggio, sempre allo Stadio del Ghiaccio, un incontro aperto al pubblico e rivolto in particolar modo agli studenti delle scuole di Cortina, in cui Bebe sarà intervistata dal direttore di Sky Sport Giovanni Bruno, insieme al presidente FISI Flavio Roda e a Oscar Di Montigny, autore de “Il tempo dei nuovi eroi” (Mondadori). Con la presenza di atleti paralimpici della FISG.
La mattina del 9 aprile chiusura in bellezza con il primo Trofeo Bebe Vio, organizzato in collaborazione con la Fondazione Cortina 2021, che vedrà i ragazzi dell’associazione gareggiare in una grande gara a squadre alle 5 Torri, dalle ore 10.30. Dopo la premiazione, e l’ultimo pranzo tutti insieme al Rifugio Bai de Dones, la partenza di Bebe e dei ragazzi, già attesi per la prossima stagione.
Tante le aziende private che hanno voluto supportare questa iniziativa: tra queste l’Istituto Erboristico L’Angelica, che fornirà bevande e un kit dono a tutti i partecipanti, oltre ai premi per il Trofeo Bebe Vio, e l’azienda marchigiana Mancini Pastificio Agricolo: la sua pasta sarà l’ingrediente principale delle cene in programma nel weekend con Bebe. In tutti i momenti ufficiali il brindisi sarà con le bollicine della cantina Bisol Desiderio & Figli, viticoltori in Valdobbiadene da 5 secoli.

Comments