Home Arte e Cultura “I Trigliceridi” a Capri nello spettacolo di cabaret dal titolo “L’isola dei...

“I Trigliceridi” a Capri nello spettacolo di cabaret dal titolo “L’isola dei sogni”

188
CONDIVIDI

Sabato 13 Gennaio alle 18.00 a Capri andrà in scena il cabaret. Lo spettacolo si terrà presso il Cinema Internazionale, nei giardini della flora caprense, con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. L’evento è organizzato da Capri Press che ha voluto inaugurare il 2018 con uno spettacolo inedito, scritto appositamente per Capri. Una sit-com dal titolo “L’isola dei sogni” interpretata dal trio cabarettistico amatoriale “I Trigliceridi”. Un’opera comica in unico atto, composta dagli stessi interpreti per l’occasione, da cui sarà realizzata e rappresentata. Si tratta di una serie di sketch comici, legati da un filo conduttore che, in qualche modo, riconduce al misterioso ed intrigante fascino della splendida isola caprese.

I Trigliceridi sono un trio di cabarettisti napoletani, ognuno dei quali vanta numerose collaborazioni, casting ed apparizioni nei più noti circuiti televisivi nazionali, oltre ad aver preso parte alla kermesse internazionale del Festival di Napoli – Napoli incontra il mondo, di recente tenutasi nel capoluogo campano. Tra le affermazioni di maggior prestigio vanno annoverate le due vittorie conseguite nelle altrettante edizioni di Napul’è, contest di attori e cabarettisti organizzato dall’Acsi-Unitaf, che ha visto i Trigliceridi imporsi in entrambe le competizioni su un nutrito e referenziato numero di avversari.

In attesa della presentazione dell’Isola dei sogni, la prima parte della serata prevederà intrattenimento interattivo con il pubblico, brevi momenti di coinvolgimento ludico-musicale ed una performance legata agli aspetti della magia, dell’illusionismo e del mentalismo.

Lo spettacolo si è avvalso della collaborazione del titolare del Cinema Internazionale Alex Amitrano e del supporto dell’Art Club Epoché di Umberto Natalizio e dell’Associazione Culturale “Antemussa – Capri l’Isola della conoscenza”.

Comments