Home Attualità Il coniuge si sceglie tra le persone più adatte a noi, l’amore...

Il coniuge si sceglie tra le persone più adatte a noi, l’amore vero sarebbe quello tra amanti?

461
CONDIVIDI

L’amore è un sentimento più tipico delle relazioni clandestine:
secondo un sondaggio di Incontri-ExtraConiugali.com, il 52%
degli italiani pensa che solo una relazione extraconiugale
consente di vivere una grande storia d’amore, quella storia
che invece non c’è all’interno del matrimonio.


L’amore nella sua forma più pura ed intensa è un sentimento più tipico delle relazioni clandestine piuttosto che dei matrimoni. A metterlo in evidenza è un sondaggio realizzato da Incontri-ExtraConiugali.com, il portale dedicato a chi cerca un’avventura al di fuori della coppia, su un campione di mille uomini e mille donne di età compresa tra i 18 ed i 60 anni.

Per il 52% delle persone intervistate solo una relazione extraconiugale consente di vivere una grande storia d’amore, quella storia che invece non c’è all’interno del matrimonio.

«E sì, perché spesso il marito o la moglie sono pure noiosi e non si crea quel feeling che si crea con l’amante. Nella maggior parte dei casi una relazione extraconiugale non è quindi solo una valvola di sfogo ma l’elemento portante nella stabilità di quasi 6 persone su 10» commenta Alex Fantini, fondatore del portale di incontri,  il sito più sicuro dove cercare un’avventura in totale discrezione ed anonimato.

Secondo l’indagine,  solo nel 45% dei casi si cerca un amante non tanto per amore quanto per divertimento. Ed anche questo denota una mancanza all’interno del matrimonio o della coppia di un elemento che invece dovrebbe essere fondamentale in qualunque relazione.

Il comune denominatore che emerge prepotentemente dal sondaggio è che il tradimento quasi sempre (97% dei casi) vuol dire concedersi all’altro e concedere e concedersi dei grandi e piccoli piaceri da condividere che non si hanno all’interno del matrimonio, qualcosa che manca, si tratti di amore (52%) o di divertimento (45%). 

Il matrimonio, alla fine, è solo un contratto sigillato con la persona forse più “adatta”, così la pensa il 68% degli intervistati. Mentre quell’amore intenso e profondo molto spesso si riesce solo a trovare in una relazione non ufficiale, una relazione considerata più spensierata e difficilmente motivata da interessi.

Il tradimento, in sintesi, rende tutto più bello e fa vedere le cose con occhi diversi, sarà vero?

Noi riteniamo che non esiste una regola per tutti. Un campione, per quanto attendibile ed eterogeneo, su questioni di cuore non si esprimerà mai sinceramente e di conseguenza tutto quanto descritto dal sondaggio può essere vero quanto no.

Voi cosa ne pensate? Fateci sapere con un vostro commento.

Comments