Home Cronaca Scandalo in Vaticano, droga e festini a luci rosse, identificato il monsignore...

Scandalo in Vaticano, droga e festini a luci rosse, identificato il monsignore implicato.

6252
CONDIVIDI
Luigi Capozzi

La velocità dei social non lascia spazio a repliche e non da la possibilità di difesa quando si viene coinvolti in un vortice di informazione o peggio ancora di disinformazione.

Luigi Capozzi con l’ex Sindaco di Roma Alemanno

Non sappiamo se sia questo il caso, ma da ieri circolano sul web diversi articoli, alcuni anche in lingua inglese (TorontoCatholicWitness), dove il Monsignore coinvolto in festini a base di sesso droga sarebbe un alto prelato originario della Costiera Amalfitana (leggi l’articolo de Il Vescovado), Luigi Capozzi, con tanto di foto identificativa.

Luigi Capozzi con Papa Papa Benedetto XVI

Uomo colto e preparato, don Luigi si è sempre distinto per i suoi modi gentili e nessuno, soprattutto chi lo conosce bene, riesce a credere che questa notizia sia vera.

Oggi la stampa lo aggredisce senza dare possibilità di replica. Noi speriamo che dal Vaticano possa arrivare presto la smentita o quanto meno la versione ufficiale di un fatto gravissimo che ha scaraventato nello sconforto l’intera comunità della Costa d’Amalfi – Luigi Capozzi è originario di Maiori – oltre a tutti coloro che conoscono personalmente don Luigi.

Quello che lascia sconcertati, e che dovrebbe farci tutti riflettere, è la potenza dei nuovi media che possono, in pochissimo tempo, distruggere la vita di una persona prima ancora che si riesca a stabilire se effettivamente sia innocente o colpevole.

 

Comments