Home Attualità In diretta su Rai 1 Don Bruno Fasoli: “Venite in vacanza al...

In diretta su Rai 1 Don Bruno Fasoli: “Venite in vacanza al Nord, chiederemo di farvi fare uno sconto”

697
CONDIVIDI
Don Bruno Fasoli
Don Bruno Fasoli - Foto Il Pescara

“Evitate l’Abruzzo, venite a sciare al nord” è questo il principio esposto in diretta TV da Don Bruno Fasoli che ha sollevato l’indignazione del popolo abruzzese e di tutto il Sud Italia.

A rimarcare con forza l’infelice affermazione è “Il Pescara“, giornale on line che ha riportato la notizia in primo piano.

La frase pronunciata da Don Bruno Fasoli non è passata inosservata nemmeno alla pagina social di Terroni di Pino Aprile che ha pesantemente sottolineato la grande carità cristiana emersa dalle dichiarazioni. Gli attacchi al sacerdote, intervenuto durante la trasmissione “La vita in diretta” sono stati pesanti e a tratti anche eccessivi ma da un uomo di Dio nessuno si sarebbe aspettato una speculazione turistica degna di un tour operator senza scrupoli.

Proprio mentre si parlava della tragedia di Rigopiano e della situazione in cui versa una parte dell’Abruzzo l’infelice pensiero proferito dal Don Bruno: “In questi momenti in cui l’emergenza in Abruzzo è forte, non sarebbe il caso in questi giorni che si soprassedesse di andare a sciare in queste zone? Ma venite su al nord, chiederemo di farvi fare uno sconto”.

Non ci sentiamo di attaccare ulteriormente il parroco, la rete ha già ampiamente assolto in tal senso, ma auspichiamo che lo Stato e gli enti di promozione del Turismo effettuino una campagna mediatica volta a sensibilizzare turisti, italiani e stranieri, a visitare una delle terre più belle e caratteristiche del nostro Bel Paese. L’Abruzzo non abbandonato a se stesso e soprattutto vanno promosse le tante località turistiche che non hanno subito nessun danno dagli avvenimenti di agosto 2016 e di gennaio 2017.

Nel mentre, come segnalato da Il Pescara, il sindaco di Roccaraso ha scritto alla Commissione Vigilanza della Rai, il cui presidente è Roberto Fico del Movimento 5 Stelle, per chiedere maggiore attenzione riguardo le dichiarazioni rilasciate all’interno dei canali nazionali che possono, volontariamente o involontariamente, danneggiare ulteriormente l’immagine e l’economia turistica dell’intero Abruzzo.

 

Comments