Home Cronaca Gran Bretagna: è morto il piccolo Isaiah Haastrup, i giudici decidono di...

Gran Bretagna: è morto il piccolo Isaiah Haastrup, i giudici decidono di staccare la spina

297
CONDIVIDI
Il piccolo Isaiah con la madre

La battaglia legale fra i genitori e i medici si è conclusa tragicamente, i giudici hanno approvato la decisione di fermare i macchinari che tenevano in vita il piccolo Isaiah, aveva un solo anno di età.

 

Riporta Ansa che sono stati gli stessi genitori, Takesha Thomas e Lanre Haastrup, ad annunciare la delibera del tribunale, optando di porre fine ai trattamenti che mantenevano in vita il piccolo nel King’s College Hospital di Londra. A gennaio l’Alta Corte britannica aveva già deciso per l’interruzione, contro il volere dei genitori, che avevano quindi fatto ricorso alla Corte europea dei diritti umani, che però ha respinto la richiesta dei due.

 

Il piccolo Isaiah era stato colpito da un irrimediabile danno celebrale alla nascita a causa dell’asfissia, e seppur avesse mantenuto una piccola parte delle sue capacità cerebrali, i medici avevano deliberato che non aveva speranze di miglioramento. Il padre ha affermato di essere orgoglioso di suo figlio, mentre il King’s College ha rassicurato di aver riservato ad Isaiah i migliori trattamenti del caso, offrendo anche le loro condoglianze alla famiglia in lutto. Si conclude così la triste epopea di un altro neonato coraggioso, molto simile a quella vissuta dal piccolo Charlie Gard alcuni mesi fa (clicca per leggere l’articolo).

Comments