Salerno: Ti paghiamo 3000 euro al mese per Dormire. Azienda cerca Tester...

Salerno: Ti paghiamo 3000 euro al mese per Dormire. Azienda cerca Tester di Materassi. La Bufala riposante.

1205
CONDIVIDI
pagati per dormire
L'immagine postata dal FattoQuotiDaino per promuovere la fake news

E’ stata ambientata a Salerno l’ultima Bufala de il Fatto QuotiDaino. “Ti paghiamo 3000 euro al mese per Dormire. La Ricerca di un Imprenditore“, questo il titolo della stramba richiesta a cui però molti utenti del web hanno in un primo momento creduto.

Un lavoro decisamente riposante quello del tester di materassi, nessuno prenderebbe mai delle ferie e si potrebbe lavorare anche da ammalati.

Ovviamente è una notizia inventata di sana pianta, una classica Fake News il cui personaggio principale è il geniale imprenditore inventato Gianni Tadduormi (in dialetto avellinese tadduormi significa “ti addormenti”)

Di seguito il testo della notizia rivisto da noi:

Cercasi persone che credono a tutto e disposte a dormire circa dieci ore al giorno. Questo lo strabiliante falso annuncio di un imprenditore salernitano inventato per l’occasione e disposto a pagare i lavoratori fino a 3mila euro al mese, solo per dormire. Sì, perché, ci spiega la Fake News, i materassi, prima di essere messi in commercio, vanno testati fino in fondo, in modo da poter essere sempre perfezionati a dovere e giungere al cliente senza difetto alcuno: “Voglio che si dorma per una settimana di fila, per circa dieci ore al giorno, sullo stesso materasso, in modo da provare al meglio i nuovi prodotti. So che sembra folle, ma non lo è affatto. Anzi, bisogna che i miei prodotti, a cui, com’è giusto che sia, tengo moltissimo, siano perfetti, lavorati e adeguati alle esigenze di ognuno. Il tester dovrà fornirmi a dovere sensazioni, emozioni e aspetti preponderanti del materasso provato. Quindi si richiede, oltre alla forza di dormire per dieci ore al giorno, anche una buona capacità di descrizione. Tutto qua, e ci sono in palio, ben 3mila euro al mese, mi sembra un ottimo stipendio”. Queste le parole di Gianni Tadduormi, l’imprenditore inventato in questione, disposto a sborsare cifre così alte per venire a capo di questi impieghi importanti.

Finora sono molte le richieste pervenute e ci si preoccupa sulle capacità dei lettori di discernere il vero dal falso. Qualcuno è stato scartato perché incapace di comprendere che dormire per così lungo tempo tutti i giorni è una fatica troppo falsa anche per chi crede a tutto. Evidentemente i materassi da provare in questa notizia falsa sono singoli, chissà quali test avrebbero richiesto in una fake news inventata per i materassi matrimoniali. Comunque alla fine del falso articolo c’è anche una improbabile mail da contattare a cui magari invieremo il nostro articolo:matarazzistesters@sesmail.com.

Vi auguriamo buona fortuna per l’eventuale colloquio di lavoro, sperando riusciate a farlo da svegli. Buona fortuna e buona notte a tutti.

Comments