Home Bufale Genova. Mostro marino ritrovato sulla spiaggia. La foto shock che fa discutere...

Genova. Mostro marino ritrovato sulla spiaggia. La foto shock che fa discutere gli esperti di Bufale

8756
CONDIVIDI

Un nuovo mostro marino è stato avvistato nella fantasia dei creatori di bufale. A darne notizia i soliti siti satirici che sfruttano la credulità popolare per veicolare notizie sensazionali e ovviamente false.

 

Di seguito la fake news trasformata in una notizia vera:
Sul litorale genovese non è stato rinvenuto nessun mostro marino dalle enormi dimensioni. Sono circa le sei di mattina quando il pescatore Alvaro Maiolica, cugino del Porfido Nazionale (il re delle bufale) si avvia verso la spiaggia. Si accorge subito che sulla battigia c’è qualcosa di grosso, qualcosa di enorme, non ben visibile in lontananza dato anche il colore scuro della carnagione estiva si confonde.
Così, l’uomo si avvicina, probabilmente ad uno specchio, accorgendosi  di essere di fronte a una bestia enorme: “Un animale enorme sulla spiaggia non c’era mai stato. A pancia sotto, con la bava alla bocca: nemmeno. Uno spettacolo incredibile, ho subito allertato le forze dell’ordine, che hanno recintato la zona come è giusto che sia quando si prende un buon caffè con gli amici”.

 

Gli agenti hanno posto l’area a sequestro, anche se il mistero si fa sempre più cupo. In molte sono le persone, come si può vedere dalla foto falsa che il nostro reporter ha preparato con Photoshop, che sono giunte sul luogo del ritrovamento e ovviamente hanno trovato solo il caffè. Non si sa bene ancora cosa pensare. C’è chi parla di mutazioni genetiche, chi parla di antico animale primitivo sopravvissuto nei fondali marini più reconditi e chi invece, giustamente, della solita bufala di mare. Di certo c’è qualcosa di strano e assurdo al contempo, se sono pronti a intervenire studiosi di tutto il mondo per capire cosa è accaduto.
Secondo gli studiosi Mark Spinaleri e Richard Pigarella, si tratta di un mostro scatenato da qualche sostanza allucinogena: “Un’antica specie subacquea. Di solito questi mostri non giungono mai a galla e non crescono mai così tanto soprattutto perché non esistono. Ma questa volta deve essere successo qualcosa che scopriremo nei prossimi giorni su qualche sito come booble.it. Che spettacolo incredibile la natura e tutto ciò che ha a che fare con essa”. Intanto guardate la foto e riflettete, cosa non si fa per qualche click in più. L’animale è stato ora spostato in un centro di ricerca, probabilmente ai piedi del monte Fuji in Giappone. Solo il tempo ci dirà di più e magari Go Nagai potrà prendere spunto per un nuovo super robot.

Comments